Nasce a Casteggio “Vien dalla campagna” progetto per l’acquisto consapevole dei prodotti tipici

Nasce a Casteggio “Vien dalla campagna” progetto per l’acquisto consapevole dei prodotti tipici

Nasce a Casteggio (PV) “Vien dalla campagna”, primo progetto oltrepadano che annulla le distanze fra agroalimentare e consumatori. La domenica mattina, giorno tradizionale di mercato nella
cittadina dell’Oltrepò, un’apposita area mercatale sarà infatti riservata all’offerta di produttori e prodotti del territorio. Il battesimo di “Vien dalla campagna” sarà
domenica 25 ottobre e l’iniziativa proseguirà sino a marzo 2010.

Il progetto, sostenuto da Comune di Casteggio e realizzato attraverso Casteggio Servizi, propone un concetto nuovo di far la spesa tra i banchi del mercato. Con tre finalità:
qualità, contenimento dei costi, valorizzazione del tipico. Il contenimento dei costi sarà assicurato dall’assenza di stoccaggio e dalla riduzione di necessità di trasporto
su lunga tratta, ma non solo: un’apposita Commissione definirà l’ambito geografico da cui arriveranno i prodotti, i parametri di partecipazione e i prezzi massimi di vendita,
periodicamente aggiornati secondo le indicazioni ufficiali di settore. La Commissione, presieduta da Gianni Saporiti, consigliere comunale con delega al Marketing territoriale e al Turismo,
sarà composta dai rappresentanti di vari Enti, Istituzioni e Associazioni della provincia di Pavia con competenze in ambito agroalimentare e di sviluppo territoriale.

Il primo incontro consultivo e organizzativo fra Enti si è svolto lo scorso 22 settembre a Casteggio. Gli inviti hanno coinvolto i referenti di Provincia di Pavia – Assessorato
all’Agricoltura e Assessorato alle Attività Produttive, Camera di Commercio, Comunità Montana, Ascom, Confesercenti, Federconsumatori, Consorzio Tutela Vini Oltrepò Pavese,
Associazioni agricole di categoria, Co.Pro.Vi. e Slow Food delegazione Oltrepò.

“Riteniamo importante – commenta Gianni Saporiti – che anche Casteggio, come altre località italiane, offra la possibilità di acquistare i prodotti del suo territorio con una
particolare proposta a garanzia del contenimento dei costi, con vantaggio sulla spesa, di freschezza e di naturalità, valorizzandone la provenienza. La risposta degli Enti e delle
Associazioni coinvolte è stata decisamente positiva e collaborativa”.

“L’iniziativa – spiega Lorenzo Vigo, Assessore al Commercio, Attività Produttive, Fiere e Mercati del Comune di Casteggio – è studiata in modo equilibrato verso gli espositori
abituali del mercato di Casteggio e, per le sue caratteristiche specifiche, non si porrà in modo concorrenziale con l’esistente ma fungerà da richiamo e attrattiva per tutto il
mercato”.

Numerose le novità del progetto, che proporrà anche un nuovo concetto di “mercato” a partire dall’informazione ai consumatori attuata sia attraverso apposita cartellonistica e
segnaletica sia via Internet, con approfondimenti sulle caratteristiche dei prodotti in vendita.

Il progetto, proposto dalla Cooperativa Rembrandt e approvato da Regione Lombardia, è realizzato con il contributo dell’Assessorato regionale Commercio, Fiere e Mercati.

L’iniziativa sarà presentata nel suo dettaglio in Conferenza Stampa venerdì 16 ottobre alle ore 12.00presso il Comune di Casteggio.

Leggi Anche
Scrivi un commento