Multe: il 31 gennaio il confronto tra Equitalia e le associazioni dei consumatori

È stato rinviato dal 16 al 31 gennaio l’incontro tra Equitalia, la società della riscossione, e le associazioni dei consumatori per esaminare la questione delle cartelle
esattoriali dopo l’ordinanza della Corte Costituzionale del novembre scorso, che ha dichiarato irregolari quelle che non indicano esplicitamente il responsabile del procedimento.

L’incontro si terrà presso il ministero dello Sviluppo economico con le associazioni del Cncu, il Consiglio Nazionale dei Consumatori e degli Utenti. La società concessionaria e
le organizzazioni dei consumatori si incontreranno per valutare l’ordine di grandezza della questione e le eventuali soluzioni da mettere in campo. Il problema riguarda solo le cartelle inviate
prima di novembre (la quantità sarà appunto valutata negli incontri), in quanto dal 22 novembre, subito dopo la sentenza della Corte Costituzionale, Equitalia ha emanato una
direttiva alle sue partecipate per adeguarsi all’ordinanza della Corte, chiedendo dunque di indicare sempre il responsabile del procedimento fiscale.

Leggi Anche
Scrivi un commento