Monaco di Baviera: CocoRadicchio 2009

 

CocoRadicchio 2009 prosegue il confronto con la musica, proposto da questa 21esima edizione della rassegna enogastronomica trevigiana e mercoledì 11 febbraio sbarca a Monaco di
Baviera, per l’unica tappa fuori dai confini di Treviso, grazie alla partnership con l’Osteria Der Katzlmacher.

Il ristorante italiano, gestito nel cuore della città bavarese dai soci Claudio Zanuttigh e Giorgio Cherubini, proporrà un menu rigorosamente a base di Radicchio Rosso di
Treviso e Variegato di Castelfranco IGP, che cercherà di interpretare la musica e la personalità dei cantanti ospiti: gli Armonium, gruppo nato artisticamente nel 1975,
per molti anni legato da un rapporto di collaborazione con il cantante Pupo e salito alla ribalta internazione nel 1979 grazie al successo di «Bambina mia».

La manifestazione si svolge in collaborazione con la Provincia di Treviso, con il Gruppo Ristoratori della Marca Trevigiana, con il Consorzio tutela Radicchio Rosso di Treviso e
Variegato di Castelfranco IGP e con Radio Birikina e Radio Bella e Monella.

Il costo della serata è di 65,00 euro a persona.

Info e prenotazioni:

Der Katzlmacher – München
tel. 0049 89333360; 0049 89348129
derkatzlmacher@friul.de

GLI ARMONIUM

Gli Armonium nascono nel 1975 e il loro primo successo discografico s’intitola: «Primo Amore».

La notorietà la raggiungono però, l’anno successivo, con la partecipazione al Festival di Sanremo nella categoria esordienti con il brano: «Stella
Cadente». Sempre nello stesso anno escono con un altro singolo dal titolo: «Wanted», che venderà circa due milioni di copie. Nel 1979 gli Armonium interpretano
una canzone che entrerà nella classifica dei grandi successi mondiali: «Bambina mia». Venderà in tutto il mondo, circa 6.000.000 di copie, grazie anche alla
reinterpretazione di altri grandi artisti internazionali come: Mirelle Mathieu e Raffaella Carrà.

Gli Armonium tornano al Festival di Sanremo nel 1980, nella categoria Big, con il brano intitolato: «Ti desidero». Da qui comincia la collaborazione con Pupo che, per circa
otto anni, farà degli Armonium il suo gruppo. Nel 1995, gli Armonium si separano. Nel 2004 si riuniscono grazie a Claudio Scotti, il bassista e leader che ricostituisce il gruppo
per accompagnare i cantanti degli anni Sessanta nello spettacolo itinerante: «Girocantando 2004». Oltre ad essere la colonna sonora portante del Girocantando, gli Armonium
diventano il gruppo ufficiale di Wilma Goich. Esce il CD «Davanti all’orizzonte – Omaggio a Umberto Bindi» e a novembre 2006 esce il CD intitolato «Opera».
La nuova formazione è composta da: Enzo Ferlazzo alla chitarra e voce, Roberto Lazzari al basso e voce, Fulvio Contrasto alle tastiere e voce e Giuseppe Lazzari alla batteria e
voce. A giugno 2008 esce il cd «ORO BLU».

DER KATZLMACHER

Katzlmacher. Così venivano chiamati, alla fine dell’Ottocento, in Germania, i produttori di utensili da cucina, come cucchiai e palette, provenienti dal Nord Italia. A
questo nome si è ispirato il friulano Claudio Zanuttigh quando nel 1983 ha aperto il suo ristorante italiano nel centro storico di Monaco di Baviera. Un nome che vuole richiamare
il legame fra i due paesi e che vuole sottolineare l’italianità del locale, che propone una cucina originale e non adattata, con un’ampia proposta di piatti tipici
soprattutto veneti e friulani. Negli anni, il Der Katzlmacher, che ha visto l’ingresso di un altro socio: Giorgio Cherubini, è diventato un’istituzione per Monaco e
offre anche un’ampia gamma di vini italiani con una lista di oltre 180 etichette. Dal 2007 è diventato il primo ristorante, oltre i confini nazionali, a entrare
nell’Associazione trevigiana CocoFungo.

 

Leggi Anche
Scrivi un commento