Modena: Attività produttive e inquinamento, si discute delle tariffe collegate alla disciplina IPPC

 

L’Integrated Pollution Prevention and Control (IPPC) disciplina la prevenzione e la riduzione integrate dell’inquinamento proveniente da specifiche attività produttive. Ricadono
in questa disciplina tutte le imprese che hanno l’Autorizzazione integrata ambientale (AIA): su queste aziende grava, infatti, l’onere di quantificare gli importi dovuti e corrispondere
le tariffe per l’istruttoria delle domande di autorizzazione e per i controlli di Arpa programmati nel piano di monitoraggio e controllo.

Per approfondire questo difficile tema, che interessa quasi 200 aziende nella nostra provincia, Confindustria Modena, in collaborazione con la Provincia e con Arpa, organizza un
convegno per le imprese che rientrano nella disciplina IPPC che si terrà domani, martedì 20 gennaio 2009, dalle ore 14,30 alle ore 17, presso l’Auditorium “Giorgio Fini”,
via Bellinzona 27/a, Modena.

L’evento sarà aperto da Gian Luca Rusconi, del Servizio legislativo di Confindustria Emilia-Romagna, che tratterà delle modalità per l’applicazione delle tariffe,
cui seguirà Giovanni Rompianesi, direttore Area ambiente della Provincia di Modena che approfondirà il tema delle tariffe per le istruttorie delle domande di
autorizzazione; parteciperanno anche Federica Rossi, dell’assessorato Ambiente della Provincia di Modena, e Vittorio Boraldi, direttore Arpa Modena

Durante l’incontro sarà presentato uno specifico strumento di calcolo, predisposto dalla Provincia di Modena, utile alla determinazione dell’importo per le spese istruttorie
relative al rilascio dell’AIA, che sarà successivamente messo a disposizione delle imprese partecipanti.

 

Leggi Anche
Scrivi un commento