Mangia un melone, combatti lo stress

Mangia un melone, combatti lo stress

Il melone è in grado di combattere lo stress sia fisico che psicologico e di alleviare i sintomi della fatica. Il merito è di un suo enzima, il superossido dismutasi, capace di
trasformare il superossido “cattivo” (portatore di stanchezza fisica e spossatezza mentale) in elementi meno pericolosi.

A dirlo, una ricerca dell’azienda francese Seppic, condotta dalla dottoressa Marie-Anne Milesi e pubblicata sul “Nutrion Journal”.

Il team della dottoressa Milesi ha lavorato con 70 volontari sani, divisi in due gruppi: al primo gruppo è stato somministrato per mezzo di capsule il superossido dismutasi estratto dal
melone; al secondo, un placebo.
Si è cosi osservato come chi aveva assunto l’estratto di melone mostrava minori sintomi da stress; tuttavia, miglioramenti erano mostrati anche dai consumatori di placebo.
La differenza è stata la durata: l’effetto placebo è sparito dopo 7 giorni, mentre l’effetto melone è rimasto arrivo per 28 giorni.

Soddisfatta la dottoressa Milesi “Diversi studi hanno dimostrato che esiste un legame tra lo stress psicologico e lo stress ossidativo intracellulare. Volevamo verificare se aumentando la
capacità del corpo di affrontare l’ossidazione può aiutare la capacità di un persona di resistere al burnout”.

Matteo Clerici

Leggi Anche
Scrivi un commento