Mafie: spot su racket e usura

La Camera di Commercio di Palermo in collaborazione con il Provveditorato agli studi, ha indetto un concorso per la realizzazione di una sceneggiatura per spot radiofonico e per spot televisivo
sui temi di racket e usura.

«L’obiettivo e’ quello di favorire la crescita individuale delle coscienze e stimolare le vittime alla denuncia ed alla collaborazione con le forze dell’ordine – dicono Rosanna Montalto,
responsabile dello Sportello Legalità della Camera di Commercio di Palermo e il Provveditore Rosario Leone – ed i giovani sono certamente importanti in questo percorso».

Quattro le sceneggiature da realizzare: due per spot radiofonici e due per spot televisivi, in entrambi i casi rispettivamente uno sul racket e uno sull’usura. E’ obbligatorio, per le scuole
che decidessero di partecipare al concorso, darne comunicazione via fax entro il prossimo 30 Novembre al numero: 091 6050347. Gli elaborati dovranno essere consegnati entro le ore 12 del 20
febbraio 2008 (farà fede l’eventuale timbro postale) all’indirizzo: Camera di Commercio – Sportello Legalità – Via Emerico Amari n. 11, 90139 Palermo. Gli elaborati saranno
esaminati da una giuria di esperti, resa pubblica sul sito della Camera di Commercio, www.pa.camcom.it cliccando su link sportello
legalità.

Le quattro sceneggiature premiate saranno affidate ad una azienda specializzata che provvederà alla realizzazione audio o video degli spots, affinché possano essere messi in onda
da radio e TV . Fra i premi, ci saranno un computer portatile, una targa ricordo e un diploma di partecipazione, offerti da Confcommercio, Confesercenti, Confindustria, Confartigianato, APMI e
Confcooperative.

Leggi Anche
Scrivi un commento