L’uva e i masi Gallo Rosso

L’uva e i masi Gallo Rosso
L’uva e i masi Gallo Rosso 
Assistere al procedimento che parte dal frutto fino alla bottiglia
Bolzano, 5 agosto 2020  Osterie e masi Gallo Rosso offrono due tipi di esperienze rispetto al vino e all’uva. Nelle prime, gli ospiti possono bere il nettare prelibato insieme ai piatti tradizionali altoatesini, concedendosi un momento dedicato esclusivamente al piacere del palato. L’osteria contadina Gallo Rosso Griesserhof a Varna, ad esempio, è un Buschenschank (che però offre anche l’ospitalità) dove gustare ottimi vini come il Sylvaner ’19 e il Gewürztraminer ’19 e piatti prelibati. In autunno le osterie contadine, in occasione della secolare usanza contadina del Törggelen, offrono vino e le tradizionali castagne arrostite, carne salmistrata, zuppa d’orzo e Krapfen.
Durante un soggiorno al maso, invece, l’esperienza è più estesa in quanto oltre alla degustazione dei vini di stagione gli ospiti possono anche scoprire come l’uva viene messa in bottiglia.

I masi Gallo Rosso che si dedicano alla viticoltura, infatti, danno la possibilità ai loro ospiti di vivere il momento della vendemmiadella pigiatura, dell’imbottigliamento fino al primo sorso di “Nuien” (il vino novello). Sono 356 i masi Gallo Rosso specializzati nella produzione di vino e che, da settembre a novembre, offrono ai loro ospiti non solo degustazioni di alto livello e informazioni specifiche sul vino e sul vetro di alta qualità, ma anche visite guidate alle cantine, dove i vini rossi e bianchi maturano in botti di legno o in vasche d’acciaio fino a quando il loro gusto è perfetto e dove gli ospiti imparano tutto sull’industria vinicola altoatesina, nonché sui diversi metodi di coltivazione e sulle singole fasi di un’annata vitivinicola.

Spesso il contadino accompagna gli ospiti in vigna durante la vendemmia, dove tradizionalmente tutta la famiglia partecipa alla raccolta dell’uva. Anche se molti viticoltori altoatesini riforniscono le cantine locali con la loro uva, una buona quantità è riservata alla famiglia e ai loro ospiti in vacanza, che spesso si trovano a bere un buon bicchiere di vino sotto il pergolato accompagnato da un bel tagliere di speck, pancetta e formaggio.

Alcuni dei masi specializzati nella produzione di vino che offrono anche l’ospitalità sono il Rielingerhof a Renon che produce vini prestigiosi come il Riesling, il Müller Thurgau, il Kerner e il Weingut Niklaserhof a Caldaro con i sui Pinot bianco, Sauvignon, Schiava e Lagrein.

Gli altri masi Gallo Rosso specializzati nella produzione vinicola che offrono anche l’ospitalità si trovano sul sito www.gallorosso.it.

 

Redazione Newsfood.com
Vedi anche:

  • Ai masi Gallo Rosso per una colazione da re

    Ai masi Gallo Rosso per una colazione da re

    7 LUGLIO 2020

    La colazione è il pasto più importante di tutti, quello che influisce moltissimo sull’andamento del resto della giornata. Per questo motivo è fondamentale mangiare cose sane e nutrientiper avere la giusta energia e affrontare al meglio il lavoro, la scuola, … Leggi tutto

Leggi Anche
Scrivi un commento