Lega Nord contro Monti: “Ha abolito la tutela dei vini Amarone e Recioto”

Lega Nord contro Monti: “Ha abolito la tutela dei vini Amarone e Recioto”

Il governo Monti, con il decreto Semplificazioni, ha lasciato senza tutela i vini Amarone e Recioto.

A lanciare l’accusa Alessandro Montagnoli, vicepresidente vicario dei deputati della Lega Nord e sindaco di Oppeano.

Montagnoli ricorda come nel 1968 un decreto della Presidenza della Repubblica fissò la specificità dei due alcolici, vietando di usare i nomi in questione per vini diversi. Ora,
spiega il politico “Questa norma è stata abrogata da Monti che in maniera scandalosa pone fine a quello che noi veneti, e soprattutto noi veronesi, consideriamo non solo un patrimonio
irrinunciabile dal punto di vista economico, ma anche storico e culturale dei nostri territori”.

Tuttavia, per Montagnoli la Lega agirà per fermare “Questo scempio”, presentando emendamenti alla Camera.

Matteo Clerici

Leggi Anche
Scrivi un commento