Latina sky wine 2013: Appuntamento con la degustazione vini

Latina sky wine 2013: Appuntamento con la degustazione vini

Latina e la sua Torre Pontina ospitano anche quest’anno l’evento Latina Sky Wine 2013.

Tre giorni di degustazioni e assaggi di vini laziali e di prodotti rinomati per riscopriere e rivalorizzare le tradizioni e i sapori della nostra terra.

Quest’anno siamo alla seconda edizione. Da venerdi 3 maggio a domenica 5 maggio l’evento sarà nella medesima nuova location dell’anno passato: la Torre Pontina con i suoi 128 metri
d’altezza è un grattacielo che domina Latina e dalla quale si ha una vista mozzofiato della città e di tutto il territorio laziale circostante.

Anche quest’anno un’evento di gusto che punta certamente alla cultura enogastronomica, ma che si arricchisce anche con la presenza di cuochi nostrani che organizzano show cooking e competizioni
culinarie tra aspiranti cuochi degli istituti alberghieri di Anzio, Formia e Latina per la contesa del premio Sky Cook 2013.

Un’area non vastissima ma ben organizzata. Si comincia dal piano terra degustazione vino in un percorso ben articolato per arrivare poi al 37esimo piano per assistere alle lezioni di cucina e
ai vari Show culinari accompagnati dallo staff organizzativo dell’evento.

Da citare in particolare la presenza di aziende vinicole locali tra cui: “La Luna del Casale” un’azienda agricola Bio di Lanuvio che punta tutto il suo impegno sulla natura e sul rispetto del
territorio per offrire prodotti come vino ed olii di qualità al cosumatore.

“Masseria Murata” proseguendo nella degustazione è una moderna azienda vitivinicola che tramanda antiche tecniche di vinificazione fondendole con moderne tecnologie. Il loro vino
è frutto delle terre d’Irpinia che con le sue caratteristiche rende unico questo prodotto.

L’azienda agricola “Donna Clara”, un’azienda relativamente giovane che nasce nel 2002 ubicata proprio nel cuore del cilento, motivo per il quale vanta di una situazione pedo-climatica
più che favorevole sia per la coltivazione della vite sia per quella dell’olivo. Oltre a questo vantaggio appena enunciato si aggiunge l’amore per il territorio e la passione al fine di
realizzare un prodotto sano e genuino. Un’attenta selezione delle prorpie uve ed olive permette la garanzia di un prodotto di qualità elevata.

Concludendo il nostro tour di degustazioni citiamo un’altra azienda che emerge da questo contesto vinicolo : la cantina Sant’Andrea dove tutto nasce nella lontana metà dell’Ottocento a
Pantelleria dove il bisnonno Andrea I dell’attuale proprietario iniziò a piantare viti e a produrre vino a base di uve Zibibbo. Anche qui tutti gli sforzi nascono dal preciso ideale di
voler fare un prodotto di qualità, che raccolga in se’ le tradizioni del territorio e la passione di chi ci lavora soddisfando cosi il consumatore. Far arrivare a chi degusta tali
prodotti, il forte legame che esiste tra vigna e territorio è alla base della cultura di questa azienda.

Enogastronomia, Torre Pontina e Latina stessa uniti insieme in questo evento per promuovare prodotti italiani di qualità.

Valentina Colapietro
Newsfood.com

Leggi Anche
Scrivi un commento