L'assessore Taricco ha chiesto al ministro De Castro la proroga per gli essiccatoi aziendali

Torino – A seguito della sollecitazione delle organizzazioni professionali agricole, l’assessore regionale all’Agricoltura, Mino Taricco, ha chiesto al ministro delle Politiche agricole,
Paolo De Castro, di intervenire con una proroga per gli adempimenti relativi agli essiccatoi aziendali, riguardanti in particolare le aziende produttrici di cereali e riso.

La nuova normativa ambientale (D.Lgs. 152/06) accomuna infatti gli impianti per l’essiccazione “in proprio”, anche solo per brevi periodi, agli impianti industriali, imponendo la presentazione
della domanda di autorizzazione alle emissioni in atmosfera, entro il prossimo 29 ottobre. L’adempimento, oltretutto, cade in un quadro di incertezza normativa legata all’iter di modifica del
decreto 152/06, che non ha permesso finora alle Regioni di attivare le procedure e le istruzioni necessarie per la regolarizzazione delle attività in questione.

Leggi Anche
Scrivi un commento