La Panarda su “Eat Parade”

La Panarda su “Eat Parade”

Si parlerà dell’Abruzzo enogastronomico nella prossima puntata della rubrica del tg2 “Eat Parade”, che andrà in onda venerdì 15 gennaio alle 13.45. Nel servizio realizzato
da Pietro Di Lazzaro verrà raccontato il rito della Panarda, rievocato presso il ristorante “Giardino dei principi” di Città Sant’Angelo lo scorso novembre in occasione della
quarta edizione dell’educational tour “A tavola con l’Abruzzo”, organizzata dalla Camera di Commercio di Pescaracon la collaborazione dell’Aptrper far conoscere la regione ad operatori del
settore interessati a promuovere il nostro territorio ai loro interlocutori.

Le portate sono state alternate da momenti folkloristici e da stornelli improvvisati. Tra i piatti più apprezzati: li bummalitte (i bomboletti), il siluro ai profumi dell’Adriatico, la
“fracchiata”, le ventricine di Guilmi e di Crognaleto, i ravioli dolci e salati, i formaggi abruzzesi (giuncata, tomino, il caciocavallo, il pecorino), i decotti, le scrippelle ‘mbussee
naturalmente peperoni arrostiti, coratella e mazzarelle. Alla Panarda, coordinata da Claudio Ucci e Mimmo D’Alessio, hanno partecipato quaranta ospiti, suddivisi tra giornalistidella carta
stampata o di portali di informazione sul web e tour operator provenienti dalle altre regioni di Italia e da Paesi stranieri come Gran Bretagna, Olanda, Danimarca, Romania, Germania e persino
Giappone, America e Russia.

Per l’occasione è stato annunciato che da gennaio 2010 sarà possibile prenotarsi per assistere alla rievocazione della Panarda, tramite www.panarda.it.

A seguito del B2B “A tavola con l’Abruzzo”, della Panarda si è parlato anche sul portale americano www.gourmetcookingandliving.com

Altri riscontri ci sono segnalati, ad oggi, oltre che a numerose uscite su portali e su stampa locale, sulla rivista on line Mete Gustose, su www.paesaggiritrovati.it, su www.tigulliovino.it,
sul settimanale “Valtrompia”e sul periodico di Ferrara “Il Centro”. Ci è stato annunciato anche un articolo sulla rivista “Turit” a febbraio.

Altre pubblicazioni sono state già effettuate sui precedentemente citati www.corriere.it, www.tiguido.org, www.milanopress.it, www.faronotizie.it, i quotidiani “Avanti!” (nazionale) e
“Il Golfo” (campano).

Vi ringraziamo di cuore per l’attenzione dimostrata. Vi preghiamo di diffondere questi segnali importanti di sensibilità da parte dei colleghi di tutta Italia.

Leggi Anche
Scrivi un commento