La distilleria Castagner vince il Premio Fedeltà al Lavoro e al Progresso economico

La distilleria Castagner vince il Premio Fedeltà al Lavoro e al Progresso economico

Le costanti innovazioni negli anni e l’attività svolta durante la pandemia di COVID-19 valgono il Premio Fedeltà al lavoro e al Progresso economico alla Distilleria Castagner.

 

La Giunta della Camera di Commercio di Treviso e Belluno ha deciso, infatti, di assegnare motu proprio il prestigioso riconoscimento al mastro distillatore Roberto Castagner e alla sua distilleria nell’ambito della seconda edizione del concorso, la cui cerimonia di premiazione si è svolta a Treviso, venerdì 19 novembre, presso la sede della Camera di Commercio di Treviso e Belluno.

 

Il merito di aver abbracciato la filosofia produttiva orientata alla qualità e alla continua ricerca, lavorando sempre con costanza, dedizione e sapienza. E ancora, l’ideazione del disinfettante spray a base di grappa e la consegna alla Protezione Civile, nei giorni più complicati della pandemia, di igienizzanti in grado di contrastare il virus COVID-19. In sintesi, sono queste le due motivazioni che hanno spinto la Giunta camerale a scegliere extra concorso la Distilleria Castagner tra le eccellenze del territorio meritevoli di ottenere il Premio Fedeltà al lavoro e al Progresso economico.

 

Lanciata nel 2019, l’iniziativa ha carattere pluriennale e vede premiate figure professionali, aziende e personalità che, nei diversi settori economici, si sono distinte per l’impegno e la dedizione al lavoro o che hanno contribuito notevolmente allo sviluppo e al prestigio dell’economia del territorio.

 

Più nel dettaglio, l’ente associativo delle imprese ha deciso di consegnare il premio all’azienda di Roberto Castagner “Per la continua ricerca innovativa delle essenze capaci di incontrare i gusti dei consumatori nel mondo. Un binomio tra innovazione e sapienza della lavorazione di trasformazione di un prodotto primario che rende la Distilleria Castagner un’eccellenza imprenditoriale del nostro territorio. Nell’emergenza Covid-19 per la creatività e la prontezza nel realizzare il prodotto disinfettante spray che è già un must conosciuto da tutti”.

 

«Ricevo questo premio con grande emozione – ha detto Roberto Castagner durante la cerimonia – perché riassume i due capisaldi del mio pensiero: innovare la Grappa per far conoscere al mondo la qualità del nostro distillato e il saper fare degli imprenditori italiani; e la volontà di fare impresa come impegno verso la comunità in cui vivo e lavoro insieme alla famiglia e ai miei collaboratori. Perché ogni imprenditore italiano sente di avere una responsabilità nei confronti della società in cui opera e credo che le tante azioni di supporto alla collettività messe in atto dalle aziende durante la pandemia, lo abbiano ampiamente dimostrato».

 

Il Premio è stato assegnato alla presenza del presidente della Camera di Commercio di Treviso e Belluno Mario Pozza, dell’assessore regionale a Fondi UE, Turismo, Agricoltura e Commercio estero Federico Caner e del sindaco di Vazzola Giovanni Domenico Zanon, che ha così espresso la sua personale soddisfazione: «È una gioia veder premiare una delle realtà imprenditoriali più rappresentative del nostro territorio, per questo ringrazio Roberto Castagner che ha saputo costruire dal nulla un’azienda oggi conosciuta ben oltre i confini nazionali. Questo premio è un motivo di orgoglio anche per tutti noi».

Leggi Anche
Scrivi un commento