Innovazione, Verticelli: «geomatica favorirà il marchio Abruzzo»

Pescara, 24 Ottobre 2007 – «Il marchio Abruzzo, con le sue produzioni agricole e con tutte le altre sue caratteristiche può essere esportato ovunque, favorito dalla
geomatica e dalle sue enormi potenzialità da valorizzare».

Questo quanto sostenuto e auspicato dall’assessore alle Politiche agricole, Marco Verticelli, che stamane ha aperto i lavori del convegno interregionale sul tema: «Dal tratto al dato: la
geomatica come fattore di competitività del territorio», svoltosi a Montesilvano.

Al centro del convegno il progetto Grisi, acronimo di Geomatics Regional Information Society Initiative, cofinanziato dall’Unione Europea e al quale con la Regione Abruzzo partecipano in
partenariato la Regione francese dei Midi-Pyrénées, la Regione spagnola di Navarra e il Governo della Lettonia. Il progetto Grisi è realizzato nell’ambito del programma di
iniziativa comunitaria, Interreg III C Sud, finalizzato a sviluppare un polo d’eccellenza nel campo dell’applicazione della geomatica allo sviluppo del territorio in termini di e-governance,
e-economy, e-identity e cooperazione con i nuovi Stati membri dell’Unione Europea. «Abbiamo da sempre sostenuto con convinzione questo progetto e crediamo molto alle sue
potenzialità – ha continuato l’assessore Verticelli – è per questo convincimento che auspichiamo un rinnovo ed un proseguimento del programma avviato, non appena entro l’anno
saranno conclusi i sottoprogetti connessi». Per Verticelli «sarà bene non interrompere e lasciare cadere questo percorso intrapreso ed anzi sarà utile
implementarlo». Il convegno al Serena Majestic si concluderà oggi pomeriggio, con una tavola rotonda sul progetto Grisi e la cooperazione interregionale in programma alle ore 17.

Leggi Anche
Scrivi un commento