Incendio al Castello di Moncalieri: la Regione chiederà l'intervento del Governo

Torino – La Regione Piemonte chiederà un intervento urgente del governo per riparare al più presto i gravi danni subiti dal castello di Moncalieri a causa dell’incendio
scoppiato questa mattina nel complesso che è parte del patrimonio dell’Unesco.

Lo hanno annunciato questa mattina la Presidente della Regione Mercedes Bresso e l’Assessore alla Cultura Gianni Oliva, intervenuto sul posto insieme all’Assessore alla Protezione Civile
Giovanni Caracciolo per rendersi conto di persona della gravità dell’accaduto.

«I danni – hanno osservato la Presidente e l’Assessore Oliva – sono gravissimi. Adesso faremo il necessario perché il complesso, che è parte integrante delle Residenze
Sabaude, possa essere restaurato. I lavori di ristrutturazione potranno essere anche un’occasione per ripensare la destinazione d’uso dell’edificio, che attualmente ospita una caserma dei
carabinieri.»

«Avevamo previsto – aggiungono Bresso e Oliva – di completare le opere avviate qualche anno fa utilizzando le risorse stanziate per Torino 2011, così come avevamo pensato di
impiegare parte dei fondi europei per creare un percorso culturale all’interno del castello. Gli obbiettivi possono essere raggiunti anche dopo l’incendio di questa mattina, ma è chiaro
che il Governo dovrà fare per intero la sua parte.«

Leggi Anche
Scrivi un commento