In un incidente tra Gioia del Colle e Castellaneta muore l'assistente di Polizia Francesco Ciquera

L’agente della polizia stradale Francesco Ciquera avrebbe compiuto 36 anni a giugno, ma è rimasto stroncato in un incidente avvenuto questa mattina sulla strada provinciale che collega
Gioia del Colle (Bari) a Castellaneta (Taranto), mentre stava effettuando dei rilievi stradali, l’assistente, sposato con 2 figli, era in servizio presso il distaccamento di Gioia del Colle.

Il ministro dell’Interno, Roberto Maroni, nell’apprendere la triste notizia, ha inviato al capo della Polizia, prefetto Antonio Manganelli, il seguente telegramma: «Desidero far pervenire
alla S.V. e, per il suo tramite, alla famiglia Ciquera, le mie più sentite condoglianze e all’assistente capo Minivaggi l’auspicio di una pronta guarigione».
Il ministro Maroni ha altresì inviato al comandante generale dell’Arma dei Carabinieri, Gianfrancesco Siazzu, un telegramma con il quale ha espresso i suoi più profondi sentimenti
di solidarietà per gli appuntati dei Carabinieri Davide Azzena e Donato Romano, rimasti feriti nel tragico incidente e ai quali ha inviato l’augurio di pronta guarigione.

Insieme all’agente Ciquera, infatti, sono stati investiti anche due carabinieri del «Nucleo operativo radio mobile» di Gioia del Colle e un altro agente della polizia stradale di
Bari. Uno dei carabinieri è stato ferito in modo grave, gli altri due uomini sono stati medicati nell’ospedale di Gioia del Colle.

Leggi Anche
Scrivi un commento