Il panettone del capodanno alessandrino è con le nocciole

Il panettone del capodanno alessandrino è con le nocciole

Il Capodanno alessandrino è entrato nel calendario ufficiale degli avvenimenti. Almeno così appare leggendo il libro-agenda che Paolo Massobrio ha presentato settimana scorsa al
Rimini, dove alla pagina del 31 agosto si parla esplicitamente di Capodanno, con il fondatore di Papillon che brinda insieme a Monica Moccagatta, inventrice di questa iniziativa. E per
festeggiare degnamente, mister Papillon s’è fatto fare un panettone alle nocciole, dalla Dolciaria Loison di Costabissara (Vicenza), a simboleggiare un frutto tipico della fine di agosto.

Il panettone tempestato di nocciole è stato portato sia alla Vineria Mezzolitro e sia al Gipsy Bar, le due mete che a marzo hanno dato vita ad un altro evento che si ripeterà
anche quest’anno: l’aperitivo alla Marengo, nell’ambito di “Aspettando… Golosaria”.

Il panettone, che a Milano è ormai diventato prodotto annuale ed ha la De.Co. (Denominazione Comunale), è stato festeggiato addirittura a Ferragosto… ora con la coda estiva che
coinvolge Alessandria (altra cittadina che vanta le De.Co. sulla propria pasticceria) questo dolce delle feste inizia a radicarsi fortemente.

Che sia un auspicio verso l’Expo del 2015, non ci sono dubbi.

comunicaedizioni.it
Redazione Newsfood.com+WebTv

Leggi Anche
Scrivi un commento