Il miao del comando: come i gatti “dominano” le persone

Il miao del comando: come i gatti “dominano” le persone

Che i gatti siano animali scaltri, capaci di ottenere con l’ astuzia quello che sarebbe al di là delle loro possibilità fisiche è un dato di fatto.

Ma ora la scienza arriva ad affermare come tali animali riescano a manipolarci tramite il miagolio,  le cui tonalità  spingono gli umani ha soddisfare i loro bisogni.

A fare tale scoperta, pubblicata sulla rivistaCurrent Biology, Karen McComb, dell’University of Sussex, a Brighton, in Inghilterra.

La ricercatrice ha lavorato con un gruppo di volontari (sia possessori che gatti che non) a cui sono stati fatti ascoltare diversi miagolii, emessi in diverse situazioni.

La studiosa ha scoperto come le fusa, con il loro suono continuo, sommesso e vibrante, non suscitavano molta attenzione.

Al contrario, le fusa misto al pianto (una sorta di verso basso, insistente e fastidioso) sono in grado di colpire l’ orecchio dell’ ascoltatore, che si attiva per soddisfare le
necessità del felino.

Secondo la dottoressa McComb, ciò accade perché il verso del gatto agisce sul cervello umano come il pianto di un bambino, attivando l’ istinto che porta a soddisfare i bisogni
della prole.

Matteo Clerici

Leggi Anche
Scrivi un commento