Il Gruppo Selex raggiunge il 10% della quota di mercato nazionale

Il Gruppo Selex raggiunge il 10% della quota di mercato nazionale

Trezzano S/N, Milano, 16 maggio 2011. Il Gruppo Selex ha raggiunto la soglia del 10% di quota di mercato (sulla totalità dei canali di vendita,
iper+super+superettes+cash&carry, fonte Symphony IRI – gennaio 2011), rafforzando così la sua posizione di terzo retailer nazionale e di prima realtà associativa di medie
imprese distributive indipendenti italiane. Nei primi quattro mesi di quest’anno, inoltre, nonostante le difficoltà del mercato, Selex ha registrato un aumento delle vendite a
parità di rete nei formati super e iper del 4,1% (Fonte: Nielsen), contro una media di mercato del  0,3 %. Un andamento molto positivo, che si conferma considerando anche le nuove
aperture.

«Questi dati testimoniano la qualità del lavoro svolto dalle Imprese Socie all’interno del nostro Gruppo – sottolinea Riccardo Francioni, procuratore generale di Selex – Dal 2000 ad
oggi abbiamo quasi raddoppiato la nostra quota di mercato. Un traguardo importante, che ci consente di guardare al futuro con fiducia e ottimismo. Ci guida, come sempre, la nostra esperienza e la
profonda conoscenza del territorio».

Il Gruppo Selex, nato nel 1964,  è presente in tutte le regioni con 21 Imprese associate e una rete multicanale composta da 3.024 punti di vendita (insegne Famila, A&O, C C e
numerosi marchi regionali), cui si aggiungeranno le 82 nuove aperture pianificate per l’anno in corso. Altre 68 unità saranno ristrutturate e ampliate per rispondere ancora più
efficacemente alle moderne esigenze di consumo. Nel complesso, le imprese Selex hanno stanziato nel 2011 oltre 300 milioni per lo sviluppo e creato 950 nuovi posti di lavoro.

Selex, che ha un organico di  31.000 addetti, ha chiuso l’esercizio 2010 con un fatturato al consumo di 8.720 milioni, in crescita del  3,8% rispetto all’anno prima.

Positivo l’andamento in tutti i canali, in particolare il canale superstore, che ha messo a segno un 8,6%. Vendite ben distribuite su tutto il territorio nazionale e, grazie anche allo sviluppo,
con punte del  11,3%  nel Sud.

Per il 2011, considerando le brillanti performance dei primi quattro mesi e l’apporto delle nuove aperture e delle unità ristrutturate, il Gruppo prevede un fatturato in crescita, cui
contribuiscono in modo sempre più rilevante i prodotti a marca commerciale (Selex e Vale). Da gennaio ad aprile, infatti, le vendite di questi prodotti hanno viaggiato a ritmi 
superiori al 17% e le referenze hanno raggiunto quota 3.500 tra food e non food. Risultati che premiano la scelta di Selex per una marca commerciale basata su affidabilità dei fornitori e
qualità dei prodotti.

Redazione Newsfood.com + WebTV

Leggi Anche
Scrivi un commento