Il Codacons chiede che i benzinai pubblichino l'elenco dei distributori più convenienti

«Se davvero nella distribuzione dei carburanti la concorrenza esiste, allora i benzinai non avranno alcun problema a pubblicare per intero l’elenco dei distributori più
convenienti» così Carlo Rienzi lancia la sfida ai gestori della Figisc Confcommercio, che hanno pubblicato oggi una indagine nella quale vorrebbero dimostrare l’esistenza della
concorrenza nel settore dei carburanti con risparmi fino a 150 euro annui sul pieno.

«Se vogliono dimostrare l’esistenza della concorrenza, i benzinai devono pubblicizzare l’elenco dei distributori più economici suddiviso per regioni, così come abbiamo fatto
noi con le «pompe bianche», così da offrire un utile servizio agli automobilisti – prosegue Rienzi – Da parte nostra siamo pronti ad istituire il premio «Benzinaio
amico del consumatore» in favore di quei distributori che in ogni regione venderanno per 6 mesi carburanti ad un prezzo inferiore di almeno 10 centesimi al litro rispetto ai prezzi
consigliati dalle compagnie».

«In presenza di questa grande concorrenza tra gestori pubblicizzata oggi dalla Figisc – conclude il Presidente Codacons – restano oscuri i motivi di tanta resistenza all’apertura della
vendita presso la grande distribuzione»

Leggi Anche
Scrivi un commento