Benzina, Codacons: «con il taglio fiscale risparmio di 1 euro a pieno. Una miseria!»

Il Codacons torna a criticare il provvedimento entrato oggi in vigore e varato dal Governo che taglia di 2 centesimi di euro il prezzo dei carburanti al litro.

«Si tratta di un risparmio di appena 1 euro per un pieno ad un’auto di media cilindrata, una vera e propria misera che, se si considerano gli aumenti dei listini dei carburanti
dell’ultimo anno, rappresenta una miseria – afferma il Presidente Codacons, Carlo Rienzi – Il taglio delle accise non solo doveva essere realizzato molto prima, ma andava attuato in maniera
più pesante, scontando i prezzi almeno da 5 a 8 centesimi al litro».

«Il caro-benzina avrà ripercussioni anche sulle abitudini degli italiani – conclude Rienzi – 1 famiglia su 5, infatti, rinuncerà all’automobile per gli spostamenti durante
le vacanze di Pasqua, preferendo mezzi di trasporto alternativi e più economici come treni e aerei».

Leggi Anche
Scrivi un commento