ICT, ISAE: «un italiano su due ha un PC»

Secondo l’indagine Isae sul possesso di beni tecnologici legati alle tecnologie Ict dei consumatori italiani, a febbraio 2008 l’indagine segnala, nonostante l’andamento complessivamente non
favorevole della fiducia dei consumatori registrato nel corso del 2007 e nei primi mesi del nuovo anno, un notevole aumento nella dotazione tecnologica delle famiglie italiane: in particolare,
la quota di famiglie in possesso di un Pc balza dal 45,3 al 49,6% e quella relativa al collegamento internet dal 38,7 al 43,1%.

Quanto ai beni legati all’intrattenimento domestico, il possesso del DVD sale dal 46 ad oltre il 52%, quello delle televisioni ad alto contenuto tecnologico dall’8,8 al 18,3% e quello del
collegamento satellitare o digitale terrestre dal 17,8 al 29,9%. Aumenta anche la diffusione della foto-video camera digitale (dal 28,8 al 36,1%) e del navigatore satellitare (dal 5,2
all’8,6%).

Nonostante il forte balzo registrato quest’anno, tuttavia, la velocità di diffusione di tali beni e’ stata negli ultimi anni inferiore rispetto a quanto riscontrato nel caso di
importanti nuove tecnologie del recente passato: in particolare, tra la fine degli anni ’90 e l’inizio del nuovo decennio i telefoni mobili avevano raggiunto più velocemente una quota
crescente di famiglie rispetto a quanto registrato negli ultimi anni per il Pc e Internet.

Leggi Anche
Scrivi un commento