I grassi saturi favoriscono la colite

I grassi saturi favoriscono la colite

La malattia infiammatoria intestinale (IBD o comunemente colite) è in aumento, in parte per motivi di predisposizione, molto più spesso per alimentazione non adeguata. Tra gli
alimenti pericolosi, spicca il latte, in quanto contenitore di grassi saturi.

L’accusa viene lanciata da una ricerca dell’Università di Chicago, diretta dal dottor Eugene Chang e pubblicata su “Nature”.

Come spiegano gli esperti, un organismo sano vede l’equilibrio tra anticorpi e batteri residenti nel tratto intestinale. In alcuni casi, il bilanciamento si rompe: si manifestano batteri
pericolosi, a cui gli anticorpi rispondono in maniera errata. Il risultato è quello che chiamiamo colite.

Secondo gli esperti, la IBD è dovuta a due eventi distinti. In primis, è possibile esistano “Differenze genetiche” che aumentano la vulnerabilità. Tuttavia, è spesso
presente un “Secondo evento”, da ricercarsi “Nel nostro stile di vita”, cioè abitudini ed alimentazione.

In cerca di questo “Secondo evento”, gli scienziati hanno condotto test su topi da laboratorio, privi interleuchina 10, freno della risposta immunitaria. Prima, gli animali sono stati nutriti
con una dieta povera di grassi saturi ma ricca di polinsaturi. In base ai test, solo il 20% manifestava IBD.

In seguito, i roditori hanno consumato alimenti ricchi di grassi saturi del latte, l’incidenza triplicava, interessando il 60% del campione.

Per Chang, l’esperimento prova come “L’andamento del consumo di diete di tipo occidentale  (cioè abbondanti di grassi saturi) da parte di molte società sia potenzialmente in
grado di sbilanciare lo stato mutualistico tra ospite e batterio a uno stato che favorisce l’insorgenza della malattia”.

Mettendo la cautela da parte, il capo-ricercatore consiglia alle vittime di colite di esaminare la propria tavola, cercando (e poi eliminando) gli alimenti contenenti grassi saturi del latte.

FONTE: Suzanne Devkota, Yunwei Wang, Mark W. Musch, Vanessa Leone, Hannah Fehlner-Peach, Anuradha Nadimpalli, Dionysios A. Antonopoulos, Bana Jabri, Eugene B. Chang. Dietary-fat-induced
taurocholic acid promotes pathobiont expansion and colitis in Il10−/− mice. Nature, 2012; DOI: 10.1038/nature11225

Matteo Clerici

ATTENZIONE: l’articolo qui riportato è frutto di ricerca ed elaborazione di notizie pubblicate sul web e/o pervenute. L’autore, la redazione e la proprietà, non
necessariamente avallano il pensiero e la validità di quanto pubblicato. Declinando ogni responsabilità su quanto riportato, invitano il lettore a una verifica, presso le fonti
accreditate e/o aventi titolo.

Leggi Anche
Scrivi un commento