Guidonia (RM): Controlli a tappeto dei Carabinieri nei cantieri edili

Roma – I Carabinieri della Compagnia di Tivoli, con l’ausilio di personale del Comando per la Tutela del Lavoro, hanno effettuato mirati controlli all’interno di alcuni cantieri edili
della zona di Guidonia, in particolare, le verifiche si sono concentrate sulla corretta applicazione della normativa sulla sicurezza dei luoghi di lavoro, nonché sull’impiego di
manodopera abusiva.

Il blitz è avvenuto all’interno di cantiere edile costituito per la realizzazione di un grande centro commerciale, ove attualmente lavorano 5 diverse società, ciascuna delle quali
si occupa di uno specifico settore.
Al momento del controllo erano presenti circa 20 operai intenti a lavorare, nei cui confronti sono state svolte verifiche in materia di assunzione e posizione retributiva.

A seguito dell’ispezione sono stati denunciati alla Procura della Repubblica di Tivoli gli amministratori di 3 società, responsabili a vario titolo di violazioni della normativa in
materia di sicurezza dei luoghi di lavoro, nonché il coordinatore per l’esecuzione dei lavori per mancanza di coordinamento delle imprese esecutrici presenti all’interno del cantiere, al
fine di scongiurare infortuni sul lavoro.
Nel corso dell’operazione sono state contestate 12 prescrizioni obbligatorie e 15 sanzioni amministrative per una somma pari a circa 40.000,00 euro relative ad irregolare tenuta della
prescritta documentazione aziendale.
Tali controlli si inquadrano nell’ambito dei servizi coordinati disposti dal Gruppo Carabinieri di Frascati, finalizzati alle verifiche sui requisiti di sicurezza dei luoghi di lavoro oltre
allo sfruttamento di manodopera abusiva.

Leggi Anche
Scrivi un commento