Guala Closures S.p.A.: approvato il Bilancio d'esercizio al 31 dicembre 2007

L’Assemblea degli Azionisti di Guala Closures SpA, società quotata al segmento STAR di Borsa Italiana SpA, e tra i principali operatori a livello mondiale nel settore della produzione e
commercializzazione di chiusure di sicurezza in plastica e in alluminio, ha approvato oggi il bilancio d’esercizio al 31 dicembre 2007.

Dati consolidati 2007 Si precisa che i dati consolidati 2007 includono gli effetti economici e finanziari dell’acquisizione della società australiana Auscap Holdings Pty
Ltd conclusasi il 22 gennaio 2007. I ricavi si sono attestati a 325,6 milioni di Euro, in crescita del 23,4% rispetto ai 263,8 milioni di Euro del 2006.

Il Margine Operativo Lordo (EBITDA) si è attestato a 66,5 milioni di Euro ed il Risultato Operativo (EBIT) a 44,2 milioni di Euro, registrando un incremento in valore assoluto rispetto
al 2006 rispettivamente pari a 8,3 milioni di Euro e 2,9 milioni di Euro. Si sottolinea che tale risultato è penalizzato dai costi derivanti dalle operazioni di razionalizzazione
industriale che hanno coinvolto alcuni siti produttivi europei, pari a circa 7 milioni di Euro, solo parzialmente compensati dalla plusvalenza, pari a 4,7 milioni di Euro, derivante dalla
vendita del sito produttivo di Alcalà de Henares.

Il risultato netto della gestione finanziaria è passato da -7,8 milioni di Euro del 2006 a -17,7 milioni di Euro del 2007, per effetto del maggior indebitamento dovuto all’acquisizione
della società australiana Auscap Holdings Pty Ltd e all’incremento dei tassi di interesse. L’utile netto del 2007 è pari a 13,8 milioni di Euro, in decremento del 35,9% rispetto
ai 21,5 milioni di Euro del corrispondente periodo del 2006.
L’indebitamento finanziario netto al 31 dicembre 2007 si è attestato a 261,2 milioni di Euro, contro i 147,2 milioni di Euro al 31 dicembre 2006. L’incremento di 114,0 milioni di Euro
è riconducibile per 70,7 milioni di Euro alle attività di acquisizione, per 25 milioni di Euro al leasing per il nuovo stabilimento di Alessandria e per il residuo all’incremento
del capitale circolante dovuto ad una politica delle scorte tesa a sfruttare i vantaggi di prezzo sull’alluminio a fine anno, nonché a fronteggiare l’aumento dei volumi produttivi
durante il quarto trimestre.

Dati della capogruppo Guala Closures S.p.A. – La società ha conseguito nel 2007 ricavi per 134,9 milioni di Euro, in crescita del 13,5% (118,8 milioni di Euro nel 2006)
ed un utile netto di 3,7 milioni di Euro (11,7 milioni di Euro nel 2006).

Nomina dei componenti del Consiglio di Amministrazione
L’Assemblea ha nominato, ai sensi dell’art. 13 dello Statuto sociale, mediante il meccanismo del voto di lista e sulla base della lista presentata dagli azionisti Franca Sorgi e Marco
Giovannini, i componenti del nuovo Consiglio di Amministrazione, che rimarrà in carica fino all’approvazione del bilancio al 31 dicembre 2010.

Il Consiglio di Amministrazione, costituito da nove membri, risulta così composto:
– Marco GIOVANNINI (8.279.322 azioni possedute, di cui n. 3.399.955 intestate al coniuge)
– Francesco BOVE (2.035.135 azioni possedute)
– Anibal DIAZ (160.699 azioni possedute)
– Pier Giacomo GUALA (4.350.996 azioni possedute, di cui n. 4.059.996 intestate a Dispensing International S.r.l. e n. 13.000 al coniuge)
– Gianmario TONDATO DA RUOS – indipendente
– Alessandro OVI – indipendente
– Ana Maria VIZCAINO OCHOA
– Antonio PERRICONE – indipendente (8.000 azioni possedute)
– Pierluigi DE BIASI

Nella stessa sede, l’Ing. Marco Giovannini è stato nominato Presidente del Consiglio di Amministrazione.
Una sintesi dei curricula degli amministratori nominati è disponibile sul sito www.gualaclosures.com.

Nomina dei componenti del Collegio Sindacale
L’Assemblea ha inoltre nominato, ai sensi dell’art. 19 dello Statuto sociale, mediante il meccanismo del voto di lista e sulla base della lista presentata dagli azionisti Franca Sorgi e Marco
Giovannini, i componenti del nuovo Collegio Sindacale, che rimarrà in carica fino all’approvazione del bilancio al 31 dicembre 2010.
Il nuovo Collegio Sindacale risulta così composto:
– Roberto LONGO Sindaco effettivo
– Sergio SACCHI Sindaco effettivo
– Pietro RATTI Sindaco effettivo
– Antonella PERRONE Sindaco supplente
– Massimiliano CASTELLO Sindaco supplente
Nella stessa sede, il dott. Roberto Longo è stato nominato Presidente del Collegio Sindacale.
Una sintesi dei curricula dei sindaci nominati è disponibile sul sito www.gualaclosures.com.

Consiglio di Amministrazione
Il nuovo Consiglio di Amministrazione, tenutosi dopo l’Assemblea, ha nominato Marco Giovannini quale Amministratore Delegato della società.

Nella stessa sede è stato nominato il Comitato per il Controllo Interno – composto da Alessandro Ovi (amministratore indipendente), con funzione di presidente, Antonio Perricone
(amministratore indipendente) e Pierluigi De Biasi, con funzioni di componenti del Comitato – a cui sono attribuiti i poteri e le funzioni indicate nel Codice di Autodisciplina per le
società quotate.

Si è inoltre provveduto a nominare il Comitato per la Remunerazione – composto da Pier Giacomo Guala, con funzione di presidente, Gianmario Tondato Da Ruos (amministratore indipendente)
e Antonio Perricone (amministratore indipendente), con funzioni di componenti del Comitato – a cui sono attribuiti i poteri e le funzioni indicate nel Codice di Autodisciplina per le
società quotate.
Il Consiglio ha valutato altresì l’indipendenza sia ai sensi di legge che ai sensi del Codice di Autodisciplina di Borsa Italiana, degli amministratori Alessandro Ovi, Gianmario Tondato
da Ruos e Antonio Perricone. Il Collegio Sindacale ha verificato la corretta applicazione dei criteri adottati dal Consiglio di Amministrazione.

Il Consiglio ha altresì nominato Alessandro Ovi quale Lead Indipendent Director per tutta la durata del mandato del Consiglio di Amministrazione. Il Lead Indipendent Director sarà
punto di riferimento per gli amministratori indipendenti, coordinando istanze e contributi degli stessi.

Il Consiglio ha inoltre provveduto a nominare l’Organismo di Vigilanza della Società, come richiesto dal D. Lgs 231/2001, che risulta composto da Pier Giacomo Guala, in qualità di
amministratore non operativo e da Gianni Roberto Ferrari e Marco Andreoletti, quali consulenti esterni alla società. In osservanza a quanto disposto dal Codice di Autodisciplina per le
società quotate, è stato anche nominato il preposto al controllo interno, individuato nel Dott. Gianni Roberto Ferrari.

Nella stessa riunione, infine, il Consiglio ha adottato ulteriori delibere in materia di governo societario anche alla luce delle raccomandazioni del Codice di Autodisciplina per le
società quotate.

Leggi Anche
Scrivi un commento