Gravidanza: acqua contro il dolore del parto

Gravidanza: acqua contro il dolore del parto

Contrastare il dolore del parto tramite iniezioni di acqua nella parte terminale della schiena.

Questa la tecnica proposta dall’ospedale Mater Mothers (Brisbane, Queensland, Australia) che ha esposto il suo metodo al quotidiano locale “Courier Mail”.

Secondo l’ostetrica Nigel Lee, la pratica delle iniezioni è il risultato di una ricerca avviata l’anno scorso, che ad offrire una soluzione alternativa ai farmaci per contrastare la
sofferenza delle partorienti.

Allora, ecco l’idea di usare “Meno di 1 ml di acqua, che viene iniettato appena sotto la pelle e offre un immediato sollievo da mal di schiena per circa l’85% delle donne che lo hanno
ricevuto”, spiega la Lee. Secondo la studiosa, la procedura blocca i segnali del dolore e di conseguenza inibiscono la percezione del dolore stesso da parte del cervello.

Ed a sentire una paziente, il tutto funziona. “Avevo davvero male, e non riuscivo più a gestire la situazione. Poi, l’ostetrica mi ha parlato delle iniziazioni d’acqua… Il dolore se
n’è andato immediatamente!” ha dichiarato la neo mamma.

In ogni caso, gli esperti ricordano come quella appena descritta sia una procedura medica, il cui utilizzo e la cui somministrazione deve avvenire previa autorizzazione e controllo di personale
medico qualificato.

LINK all’articolo del “Courier Mail”

Matteo Clerici

Leggi Anche
Scrivi un commento