Giampietro (Ninetto) Comolli, NOI per Gazzola, candidato sindaco – programma elettorale

Giampietro (Ninetto)  Comolli, NOI per Gazzola, candidato sindaco – programma elettorale

5 GIUGNO 2016 – ELEZIONI AMMINISTRATIVE COMUNE GAZZOLA – Lista n.2 <NOI,per GAZZOLA>> – SODDISFARE IL QUOTIDIANO E IL NECESSARIO, MA DISCONTINUITA’, LUNGIMIRANZA, DIFESA NOSTRA TERRA
Data: 14 maggio 2016 12:46:47 CEST
A: “Comolli Giampietro” <giampietro.comolli@gmail.com>

Carissime Amiche e Gentili Amici,
la campagna elettorale sta entrando nel vivo. E’ giusto informare gli elettori. Per questo chiedo aiuto ai giornalisti e media piacentini nel comunicare il nostro programma,  i nostri obiettivi come probabili amministratori del comune di Gazzola. se vinciamo cosa abbiamo intenzione fare? Quale patto stendiamo ora con gli elettori? Quale continuità garantiamo, quale discontinuità metteremo in pratica.

Giampietro Comolli, candidato sindaco della lista nr 2 , NOI per GAZZOLA

<< Intendo essere il Sindaco di Tutti, non di parte. Credo che dopo 53 anni di governo dello stesso Sindaco e gruppo, sia importante per Gazzola mantenere quella presenza, riferimento sempre  e disponibilità del passato, ma i nuovi tempi sociali e le nuove necessità delle generazioni avvenire impongono un cambio di passo forte e deciso. Mantenere viva la tradizione, ma scoprire nuove opportunità per Tutti.  Per me, prima competizione e esperienza politica, dopo aver amministrato e diretto per 35 anni imprese, consorzi, enti pubblici e privati nel settore agroalimentare e turismo, trovo corretto mettere a frutto l’esperienza e le conoscenze fatte per Gazzola e per Piacenza >>

La squadra è composta da personaggi già maturi, che hanno una propria attività consolidata, che non sono alla ricerca di potere o di posti di lavoro, bensì sono in grado di procurare occupazione, finanziamenti europei, attrarre il mondo su Gazzola.

Comolli: << Nessuno di NOI  ha attività in Gazzola, ma viviamo bene grazie alle imprese e artigiani che già esistono! I tempi sono cambiati, impongono di programmare con innovazione e tempi lunghi. Continuità e tradizione è un rispetto dovuto per chi ha lavorato prima di noi, ma oggi bisogna saper offrire occasioni di impegno e di lavoro a chi resta sul territorio, saper abbinare l’utilità quotidiana con spese durature e avere la capacità di trasformare  ogni attività pubblica in un beneficio diretto al singolo cittadino, ma senza fare speculazione e interessi di parte. Spero che i Gazzolesi mi votino per poter realizzare un sogno nel cassetto: “fare di Gazzola un esempio di benessere, di giusta amministrazione, di difesa del patrimonio di TUTTI per cose concrete e servizi alle persone e alle generazioni avvenire>>
Comolli: << In sintesi vogliamo realizzare subito più sicurezza diffusa sulle strade e con occhi intelligenti a favore dei Gazzolesi; contribuire a difendere e dare più valore alle case e beni immobiliari privati esistenti; consolidare un asilo, una scuola materna, una mensa sana efficiente e migliorata con tanto sport e formazione per i giovanissimi; favorire occupazione e nuove imprese fra i giovani in Gazzola; assistere e sostenere  i nostri genitori e anziani e usufruire della loro esperienza e saggezza, e anche le famiglie più numerose e deboli con una azione diretta; migliorare i trasporti anche per adulti e anziani; far crescere le imprese artigianali esistenti; avere una amministrazione pubblica trasparente che scrive un bilancio comprensibile da TUTTI.  Vogliamo puntare su un turismo diffuso, una viabilità efficiente, parcheggi idonei al commercio; sulla tipicità gastronomica offerta dagli agriturismi e dagli agricoltori;  sul valore mondiale di 8 borghi autentici, dai 7 castelli di antica nobiltà e storia, 20 case torri casali, sulla protezione del Luretta e del Trebbia. Vogliamo tutelare e valorizzare i boschi naturali e i polmoni verdi di Croara e Rio Gandore con progetti di respiro pubblico con l’aiuto dello Stato, dell’Europa e delle Università per elevare l’importanza dell’ambiente, più spazi per la socialità e la cultura, più formazione favorendo la nascita di imprese di giovani a contatto con il territorio.>>

Comolli: << Ci siamo imposti anche di avere un comportamento individuale molto trasparente e alla luce del sole per quanto riguarda l’amministrazione pubblica; il nostro programma amministrativo, che non chiamiamo elettorale perché lo mettiamo in pratica subito il giorno dopo, si è imposto anche di dichiarare le cose che NON farà, che NON intende mettere in atto e che cercherà di modificare se già in essere. Innanzitutto non vogliamo svendere il patrimonio pubblico, sia esso immobili o bosco, partendo anzi da una bonifica importante; non vogliamo che le nostre case siano deprezzate da fattori esterni e da scelte locali sbagliate;  non faremo speculazioni sulla terra di tutti, non faremo delibere e atti opportunistici e di propaganda, men che meno di interesse privato e di parte.  Vogliano approvare bandi e delibere che non abbiano già scritto un destinatario amico già assegnato; siamo contro i gruppi corporativi; vogliano una sicurezza continua e forte non solo privatistica, ma  con diretta supervisione e controllo superiore pubblico cioè del Comune; vogliamo valorizzare TUTTI i lavori e le attività dei Gazzolesi; vogliamo essere al servizio dei bisogni di TUTTI, soprattutto quelli delle singole persone.>>

Un caro saluto
Giampietro (Ninetto) Comolli
Candidato Sindaco di GAZZOLA – Piacenza
Votazioni il 5 giugno 2016 a Gazzola

Noi per GazzolaNOI, per GAZZOLA
Lista Civica Aperta Comune Gazzola
https://www.facebook.com/noipergazzola/
https://br.pinterest.com/gcomolli/val-luretta-gazzola/

GAZZOLA, #valLuretta sui colli piacentini, piccolo comune agrario/forestale con 8 borghi autentici, di origine etrusca citati nella Tabula Alimentaria Traianea, che arricchiscono un patrimonio vocato all’ospitalità e cultura, simboleggiato dal profilo di 7 castelli e case-torri che si stagliano nel cielo terso e salubre, con una gazza, vigile all’identità municipale che punta un tralcio di vite dorato auspicio di vita, di sana alimentazione, di conservazione delle tipicità e tradizioni alimentari e millenarie.

Leggi Anche
Scrivi un commento