Gelato Festival 2014: il gelato artigianale è protagonista unico, la più fresca dell’anno!

Gelato Festival 2014: il gelato artigianale è protagonista unico, la più fresca dell’anno!

Gelato Festival RomaGelato Festival 2014
Il gelato artigianale è il protagonista unico di questa manifestazione, la più fresca dell’anno!
Questo nuovo evento tutto a base di gelato, parte il 1 Maggio a Firenze per un lungo tour di svariate tappe in Italia e non solo. Il Gelato Festival 2014 infatti arriverà fino a Cannes, Barcellona, Parigi, Monaco ed Amsterdam con lo scopo di portare la cultura, la storia, l’innovazione ed il gusto sano e genuino del gelato italiano.
La manifestazione comincerà proprio a Firenze, dove nacque nel 2010 con l’idea di celebrare le origini fiorentine del gelato attribuite a Bernardo Buontalenti nel 1559 alla corte dei Medici.
Dopo Firenze e Lecce eccoci a Roma dal 15 al 18 maggio 2014 all’Auditorium Parco della Musica, una location all’aperto che invoglierà grandi e piccini nella degustazione di gelati dai gusti insoliti e un po’ particolari, tipici però di Roma e dintorni.

Al termine dei quattro giorni romani, verrà eletto il Miglior Gelatiere della tappa, in sfida ci sono 10 gelatieri.

Gusto: Ciambelline al vino
Un gusto studiato per valorizzare i prodotti del territorio, un biscotto secco tipico dei castelli romani.
Gusto: Roma e dintorni
Un gusto dove si uniscono la delicatezza della ricotta e la freschezza dei frutti i bosco.
Gusto: Cioccolato amaro fondente
Un classico della gelateria italiana, il cioccolato, interpretato in versione fondente per i palati che amano gusti forti.
Gusto: Yogurt greco
Il gusto del vero yogurt greco arricchito con noci e cannella.
Gusto: Sacher
Un gelato che porta con sè il sapore tipico del famoso dolce di origine austriaca.
Gusto: Monti Prenestini
Un gelato a base di ricotta di pecora, fragole biodinamiche e vino sauvignon blanc.
Gusto: Costa Sorrentina
Crema con oli essenziali di limoni di Sorrento variegato con pan di spagna bagnato al limoncello e cioccolato bianco al limone della penisola sorrentina.
Gusto: Nok & Crock
Un vellutato gusto di nocciola con pioggia di nocciole tritate del Piemonte IGT con variegato e mandorle sfilettate su una base di gelato fiordilatte.

Gusto: Fior di bufala con arance candite e mandorle
Tutto il sapore della mozzarella di bufala espresso in forma di gelato arricchito da una nota di arancia e mandorle.
Gusto: Uva fragola alla catalana
Crema e fragola in un unico mix.
Gelato Festival è ambasciatore del gelato italiano. Gelato Festival 2014  si trasforma quindi in una mostra itinerante che in tutta Europa racconterà il gelato, la sua invenzione, gli ingredienti di qualità, la produzione e la cultura che questo settore rappresenta.

Gelato festival camionParliamo ovviamente di gelato artigianale, caratterizzato dall’uso di materie prime fresche e del tutto naturali, provenienti da luoghi e da animali controllati. L’ingrediente principe è chiaramente il latte (almeno il 60%) seguito dagli zuccheri (14~24%) e dalla panna (5~20%). Spesso è presente anche una certa quantità di latte magro in polvere per garantire un adeguato apporto di proteine e solidi del latte.
La ricetta di un buon gelato artigianale, oltre alla selezione di ingredienti di alta qualità, dovrà presentare un corretto bilanciamento dei componenti solidi dei vari ingredienti (grasso vaccino, tuorlo d’uovo di gallina, zuccheri, solidi magri del latte).
Tra le materie principali si annoverano poi i cosiddetti “prodotti ausiliari” come i grassi (margarina, olio di cocco o di palma, oli vegetali raffinati) e le uova, esclusivamente di gallina. Non bisogna dimenticare l’aria, fondamentale nel determinare la consistenza, l’aspetto e la qualità dei prodotti componenti il gelato.
A questi ingredienti vanno aggiunti gli aromi: in base ai gusti da preparare possono essere alla frutta, al cioccolato, alla frutta secca.

Valentina Colapietro
Newsfood.com

Leggi Anche
Scrivi un commento