Francigena: tra passato e futuro a passo di musica

Viterbo – Sulla via dei pellegrini a passo di musica e con ingresso gratuito, sono undici gli appuntamenti che l’assessorato al Turismo della Provincia ha organizzato lungo le principali
tappe viterbesi della Francigena nel periodo delle feste natalizie, l’iniziativa “La musica in cammino – Concerti lungo la via Francigena” ha esordito nei giorni scorsi a Proceno e si
concluderà il 6 gennaio a San Lorenzo Nuovo.

“Così vogliamo riscoprire l’antico percorso – dice l’assessore Angelo Cappelli – facendone una strada verso il futuro: attraverso la Francigena si apre una direttiva di sviluppo
culturale e turistico che può far da traino all’intera economia della Tuscia”.

“Le ricchezze storiche e culturali di cui è lastricata la via dei pellegrini fino a Roma – spiega il presidente della Provincia, Alessandro Mazzoli – ne fanno un percorso da riscoprire,
anche in vista del rilancio del turismo. La Regione ha in tal senso previsto un impegno economico di tre milioni di euro. Un milione è già stato stanziato dall’assessore alla
Cultura, Giulia Rodano, per la realizzazione di infrastrutture nel tratto che attraversa il territorio di Proceno, Acquapendente, Grotte di Castro e San Lorenzo Nuovo. Di pari passo, intendiamo
valorizzare la Francigena anche con iniziative culturali di alto livello, come quelle predisposte dall’assessorato al Turismo in occasione del periodo natalizio”.

E ancora l’assessore: “Da Proceno, scendendo verso sud in direzione di Roma – afferma Cappelli – la via Francigena tocca Acquapendente, San Lorenzo Nuovo, Bolsena, Montefiascone e Viterbo, da
dove partono due possibili percorsi: quello di fondovalle segue la direttrice della Cassia, passando per Vetralla e Capranica. L’altra sale per i monti Cimini, aggirando a est il lago di Vico e
attraversando Ronciglione, per riprendere a Sutri il tracciato della Cassia fino a Monterosi. Un cammino, quello dei pellegrini, segnato da musiche e canti sacri come da danze e canzoni
profane. Riproporre un itinerario musicale lungo la Francigena significa offrire momenti d’incontro, in un periodo dell’anno che particolarmente si addice anche allo svago”.

Questo il calendario dei prossimo appuntamenti: a Sutri, domenica 23 dicembre 2007 alle 18, nella chiesa di San Francesco, Orchestra da camera di Kiev; a Vetralla, domenica 23 dicembre 2007
alle 18, all’interno del duomo, Orchestra della Tuscia; a
Capranica, martedì 25 dicembre 2007, alle 17.30, nella chiesa di San Francesco, Virginia State Gospel Choir; a Bolsena, martedì 25 dicembre alle 18, nel teatro comunale, Orchestra
sinfonica Nova Amadeus; a Montefiascone, sabato 29 dicembre 2007 alle 21, nella Rocca dei Papi, Virginia State Gospel Choir.

In vista di Capodanno e della Befana, questi i concerti organizzati dalla Provincia: a Monterosi, domenica 30 dicembre 2007 alle 18, nella chiesa di Santa Croce, Ensemble Enchiriadas; a
Viterbo, domenica 30 dicembre 2007 alle 18.45, nella basilica di Santa Maria della Quercia, Orchestra Sinfonica Nova Amadeus; ad Acquapendente, martedì 1 gennaio 2008, alle 18, al teatro
Boni, Orchestra della Tuscia; a Ronciglione, martedì 1 gennaio 2008, alle 18, nel teatro comunale, Orchestra Sinfonica Nova Amadeus; chiude San Lorenzo Nuovo, domenica 6 gennaio 2008
alle 16, nella chiesa di Santa Maria Assunta, con l’Orchestra Sinfonica Nova Amadeus.

Leggi Anche
Scrivi un commento