Fedagri: da indagine Mediobanca ai primi posti 3 cooperative

Anche nel 2008 secondo l’indagine che Mediobanca effettua annualmente sul panorama delle imprese vitivinicole italiane, tra le prime 5 classificate ci sono 3 cooperative, di cui due (Caviro e
Cavit) aderenti a Fedagri-Confcooperative.

Ecco quindi la classifica delle prime 5:
1. Giv
2. Caviro
3. Cavit

4. Giordano
5. Antinori

Inoltre, sempre secondo la ricerca di Mediobanca, a fronte di una crescita media dei fatturati delle aziende vitivinicole italiane del 4,7%, le cooperative registrano la migliore performance,
con incrementi medi del 5,8% contro il 4,2 delle altre aziende italiane e rispetto all’1,4% delle aziende vitivinicole italiane a controllo estero.

«E’ il risultato della strategia premiante dell’aggregarsi per crescere e crescere per competere – ha detto il presidente di Fedagri-Confcooperative, Paolo Bruni – tendenza che da anni
abbiamo posto ai primi posti dei nostri obiettivi per crescere nel mercato interno ma soprattutto per competere sui mercati internazionali alla luce di una OCM Vino che entrerà in vigore
già dalla prossima vendemmia e che sicuramente toglierà risorse al tessuto imprenditoriale delle micro imprese».

I NUMERI DI FEDAGRI-CONFCOOPERATIVE
Fedagri Confcooperative è la più importante Organizzazione di rappresentanza delle cooperative agricole ed agroalimentari italiane con:
– 3.657 Cooperative rappresentate
– 508.380 Soci conferenti
– 65.355 occupati ed un valore della produzione aggregato di oltre 25 miliardi di euro.
Nel comparto vitivinicolo, con:
– 426 Cooperative Vitivinicole associate
– 152.000 Soci conferenti
– 5.900 addetti ed un valore della produzione di 2,6 miliardi di euro
Fedagri rappresenta oltre 22 milioni di ettolitri di vino mediamente prodotto ogni anno che a sua volta costituisce il 42% del vino complessivamente prodotto in Italia (52 milioni di
ettolitri).

Leggi Anche
Scrivi un commento