Fai, Flai e Uila insieme per combattere il lavoro nero

 

“L’incontro di oggi segna l’inizio di un nuovo percorso per valorizzare l’impresa e il lavoro nel settore agroalimentare”, così Stefano Mantegazza
segretario generale delle Uila Uil ha presentato il convegno organizzato da Fai, Flai e Uila che si terrà alle 9.30 al Residence di Ripetta (Roma), al quale interverranno tra gli
altri il ministro del lavoro Maurizio Sacconi, il direttore generale dell’Inps Vittorio Crecco e i rappresentanti di tutte le organizzazioni imprenditoriali e della cooperazione
agricola.

“Le proposte al centro del dibattito sono ambiziose, ha proseguito Mantegazza, per questo speriamo di arrivare ad un nuovo avviso comune, sottoscritto da tutta la filiera
agroalimentare con il consenso del governo, per definire nuovi e più avanzati strumenti per combattere il lavoro nero, utili a semplificare il sistema delle assunzioni in
agricoltura, senza negare i diritti contrattuali e le leggi sociali. Inoltre presenteremo una proposta di riforma della contribuzione che consente in particolare di ridurre gli oneri
per le aziende che occupano maggiori quantitativi di manodopera”.

 

Leggi Anche
Scrivi un commento