Edoardo Raspelli, Melaverde: Raddoppia l’appuntamento domenicale su canale 5

Edoardo Raspelli, Melaverde: Raddoppia l’appuntamento domenicale su canale 5

Raddoppia l’appuntamento domenicale in tv, su Canale 5, con Edoardo Raspelli. Alle 11.30, partono ”Le storie di Melaverde” in cui ”il cronista della gastronomia” ricorda le cose più interessanti di tutti questi anni in cui ha condotto il fortunato programma che da Rete 4 è approdato al canale principale di Mediaset.

Poco prima delle 12, poi, la nuova puntata che, come di consueto, viene poi replicata il sabato successivo alle 10 del mattino (oltre che varie volte in settimana a Mediaset Extra).

Edoardo Raspelli per “Le storie di Melaverde” è in Liguria, nella Piana di Albenga la più grande e ricca terra pianeggiante della Riviera di Ponente. Qui, lungo questo territorio che giunge fino al mare, sono coltivati diversi ortaggi ed erbe aromatiche, e grazie al clima mite con stagioni temperate non mancano di certo vigne e oliveti ormai centenari. C’è però una pianta aromatica che è principe di queste terre, il basilico che, grazie alle sue foglie verdi e al suo profumo inconfondibile, è diventato uno dei simboli della cucina Italiana nel mondo.

Entreremo all’interno delle serre di un’azienda che si occupa di coltivare questa piantina, ne conosceremo le fasi di coltivazione partendo dalla preparazione del terreno, la semina, fino alla raccolta, per poi vederne la trasformazione nel classico pesto alla genovese e non solo. Ci sposteremo poi lungo i leggeri pendii dove olivi e vigneti dominano indiscussi e dove la famiglia Sommariva dal 1915 produce oli e vini seguendo ancora le tradizioni del passato.

Poco prima delle 12 partirà poi la nuova puntata di Melaverde, arrivata alla numero 456 e condotta come sempre da Ellen Hidding ed Edoardo Raspelli.

Edoardo Raspelli, Culatello di Zibello

Edoardo Raspelli, Culatello di Zibello

Edoardo Raspelli propone storie e leggende su un salume universalmente riconosciuto come il re indiscusso tra i prodotti derivati dal maiale: il Culatello di Zibello. Il culatello viene prodotto utilizzando solo la parte più nobile della coscia del suino, attraverso una antica e sapiente ricetta che vede anche nella nebbia padana uno dei suoi ingredienti irrinunciabili. Entreremo in una cantina unica al mondo, quella che i fratelli Massimo e Luciano Spigaroli mandano avanti a Polesine Parmense dove, da 700 anni, si stagionano salumi e culatelli ricavati anche da un suino antico, raro e fortemente legato al territorio parmigiano e alle foreste fluviali del Po: il suino nero di Parma, un animale possente, pesante fino a 300 chili, dalle carni grasse, rosse e marezzate. Oltre al culatello conosceremo anche altri salumi della tradizione parmigiana, molti dei quali vengono cotti: la spalla, il cappello del prete, la mariola.

Massimo Spigaroli, Chef ed allevatore

Massimo Spigaroli, Chef ed allevatore

Edoardo Raspelli incontrerà lo chef ed allevatore Massimo Spigaroli i cui fornelli segue da decenni: Massimo Spigaroli era un ragazzino quando “il cronista della gastronomia” ne scrisse sul Corriere dei Ragazzi e poi, nel 1977, nel suo primo libro ”100 RISTORANTI TOP” edito da Cesare Lanza.

Con Ellen Hidding saremo, invece, in Maremma, per trascorrere una giornata assieme ai butteri, che ancora oggi conducono, in sella ai loro cavalli, enormi mandrie di vacche e cavalli allo stato brado, animali che da sempre vivono tutto l’anno liberi tra i pascoli, i boschi e le spiagge del Parco Regionale della Maremma. Conosceremo anche da vicino la razza bovina maremmana, un animale antico dalle grandi corna (che possono raggiungere anche il metro di lunghezza) che, grazie al sistema di allevamento totalmente allo stato brado, fornisce carni particolari e di grande qualità. Un occasione anche per visitare un luogo intatto e ricco di ambienti diversi tra di loro, dove l’equilibrio fra uomo e natura è stato conservato.

Melaverde è un programma ideato ed a cura dell’agronomo Giacomo Tiraboschi ed è iniziato nel settembre del 1998; è scritto da Luca Liberati, Rudy Galoppini, Fabrizio Berlincioni e Nicola Fontana. Produttore esecutivo Vittorio Zappa. Regia di Giancarlo Valenti, Michele Zito e Fabrizio Lo Presti.

 

Redazione Newsfood.com

Leggi Anche
Scrivi un commento