E-commerce: Intesa tra Wineoclock e Viniamo

E-commerce: Intesa tra Wineoclock e Viniamo

Milano – Due realtà giovani e in rapida ascesa nel panorama della promozione e del commercio del vino italiano si uniscono in una nuova avventura imprenditoriale centrata
sull’e-commerce.

L’intesa ha come attori Wineoclock (www.wineoclock.it), organizzazione commerciale basata in Italia ma già attiva,
attraverso partnership strategiche, in USA, Canada e Brasile, e 7W, società titolare di viniamo.it (www.viniamo.it), uno dei siti di
riferimento dell’e-commerce vinicolo italiano.

L’accordo, da cui è nata Twelve, società che ha in 7W e Wineoclock i soli azionisti, da una parte consentirà a viniamo.it di arricchirsi del know-how e
dell’esperienza consolidata dal partner in un settore articolato e in costante evoluzione come quello del vino, italiano e non solo. Dall’altra, permetterà a Wineoclock di far decollare
la propria attività in rete, moltiplicando le potenzialità delle sue numerose iniziative, in Italia e all’estero.

Il nuovo sito di e-commerce manterrà il nome e la url di Viniamo.it, già molto conosciuto e frequentato dagli appassionati italiani grazie anche alla gestione del Giornale del Vino, rubrica dedicata da ilgiornale.it alla divulgazione della cultura e del prodotto vinicolo italiano. E
punterà ai principali mercati internazionali con consegna, da subito, in Svezia, Austria, Germania e Regno Unito.

Per il mercato italiano, l’enoteca online ha lanciato in questi giorni una nuova promozione che consente di acquistare una o più confezioni senza pagare le spese di spedizione inserendo
nel proprio ordine almeno 6 bottiglie tra quelle consigliate dai sommelier dell’enoteca online. 

Una selezione di vini particolarmente adatti alla stagione o alle occasioni del periodo, indicati con un asterisco e visibili direttamente al link www.viniamo.it/13-vini-consigliati che ogni mese per tutto l’anno accompagneranno gli utenti alla scoperta di sempre nuove proposte della lista
di Viniamo.

La nuova società Twelve è presieduta da Alberto De Martini (a.d. di Red Cell), affiancato da Emanuele Nenna (a.d. di Now Available) in qualità di amministratore delegato e
da Alessandro Costantini (fondatore e a.d. di Wineoclock) in qualità di consigliere.

WINEOCLOCK

Wineoclock nasce nel Novembre 2006 su iniziativa di un gruppo di giovani imprenditori con diverse esperienze nel settore vitivinicolo: Leopoldo Arlati, Allegra Roberti e Alessandro Costantini.

Partecipano poi all’iniziativa due avvocati del foro di Milano, amanti del vino e sommelier, Massimiliano Costantini e Gianmario Maggi Tasso.

Ad inizio 2009 si è unito al gruppo anche Tommaso Stucchi, sommelier. Nel 2011 nasce Wineoclock International la cui finalità è quella di realizzare joint ventures
direttamente nei mercati di sbocco. La prima iniziativa in questo senso è stata la partnership con Biltmore Wine Group in Arizona (USA), cui è seguita la costituzione di
Wineoclock Comercio e Importação de Bebidas Ltda. (Brasile), con sede a San Paolo. 

Attualmente è in fase di sviluppo il progetto “Popular Italian Wines” focalizzato ad introdurre nei mercati americani (USA e Canada) una nuova linea di vini frizzanti dolci che
rispondono a ciò che negli USA viene ormai definita la MoscatoMania, progetto alla cui base vi è una forte partnership strategica e commerciale tra tutti i soggetti operanti, dal
produttore in Italia, fino al distributore negli USA.

www.wineoclock.it

7W-VINIAMO.IT

7W nasce nel 2008 per iniziativa di sette soci-amici accomunati dall’ambiente del marketing e della comunicazione e dalla passione per il mondo del vino.

Tre fra questi, Alberto De Martini, Emanuele Nenna e Andrea Piodelli, hanno rilevato recentemente le quote degli altri quattro, rimanendo unici azionisti.

De Martini e Nenna, il primo come imprenditore, il secondo come creativo, avevano alle spalle un grande successo nel settore: vinoplease.it, fondato agli albori della Rete, nel 1997, e subito
affermatosi come uno tra i migliori siti di e-commerce nel giovanissimo panorama del web italiano. Fu così che, nel 1999, la più grande realtà internazionale del settore,
Chateaux on line, formulò un’offerta per l’acquisto del sito che De Martini non poté rifiutare.

Undici anni dopo, De Martini e Nenna hanno ripreso il filo di quel discorso e di quella passione, creando un sito allineato ai nuovi canoni tecnologici ed estetici della rete.

Oggi, viniamo.it è uno fra i protagonisti della vendita on line di vini, con un volume di vendite previsto per il 2012 di oltre 10.000 bottiglie.

Viniamo.it gestisce, dal giugno 2011, il Giornale del Vino, rubrica dedicata da ilgiornale.it alla promozione e alla cultura del vino italiano.

www.viniamo.it

Redazione Newsfood.com+WebTv

Leggi Anche
Scrivi un commento