Dolci: Vis presenta la Bisciola, l’alternativa valtellinese al tradizionale panettone natalizio

Dolci: Vis presenta la Bisciola, l’alternativa valtellinese al tradizionale panettone natalizio

Vis, che da oltre 30 anni propone le migliori confetture e marmellate d’Italia, presenta la Bisciola, un dolce che ha tutto il gusto e la genuinità della tradizione delle feste, l’alternativa valtellinese al tradizionale panettone natalizio.

Ingredienti sani e golosi, lievitazione naturale e una ricetta antichissima, tramandata da oltre 200 anni: è questo il segreto della Bisciola Vis, un dolce davvero unico, capace di conquistare persino il grande Napoleone Bonaparte.

La leggenda racconta infatti che Napoleone in una tappa della campagna d’Italia, nel 1797, ne fosse rimasto letteralmente conquistato. Alcuni fanno risalire la sua invenzione allo stesso cuoco del futuro imperatore di Francia, ma su questo le fonti si dividono.

Bisciola VIS

Bisciola VIS

Per realizzare la Bisciola, Vis segue attentamente la ricetta originale nonché il ricorso alla lievitazione naturale, per rendere l’impasto ancora più soffice. L’uvetta sultanina, i fichi e le noci la rendono ricca e golosa: una bontà ideale per le fredde giornate invernali. Golosissima da sola, la Bisciola è assolutamente irresistibile se tagliata a fette sottili accompagnata con panna montata o una crema alla vaniglia, e magari con un bicchierino di Braulio, amaro tipico della Valtellina.

Per gustarla al meglio, si consiglia di scaldarla leggermente, in modo da sprigionare i deliziosi aromi della frutta secca e del burro: gli avvolgenti sapori della tradizione valtellinese conquisteranno non soltanto i palati di nobili imperatori, ma anche quelli di grandi e piccini.

Come gli altri prodotti Vis, la Bisciola è in vendita nella grande distribuzione ed è disponibile sia nella pratica versione family da 400g o 750g, sia nell’elegante astuccio regalo da 750 g a partire da 12,00 €.

Redazione Newsfood.com

Leggi Anche
Scrivi un commento