Disfatta Italia: Donadoni in difesa

«Dispiace aver perso, ma questa brutta sconfitta ci dà anche tanta carica per le prossime gare», il ct della nazionale Roberto Donadoni riparte dal tre a zero di ieri sera
con l’Olanda e difende le scelte fatte: «Troppo facile dire che si sbaglia quando si perde -assicura il ct- manca la controprova».

Donadoni difende il modulo scelto -«abbiamo giocato altre partite all’estero e abbiamo vinto«- ma ora non esclude qualche cambiamento per la partita di venerdì contro la
Romania. «Dobbiamo lavorare per cercare di prendere meno gol, un lavoro che deve partire dagli attaccanti e completarsi con i difensori». Poi il ct commenta i titoli dei giornali
che invocano Lippi: «Me lo aspettavo, ma non provo nessuna amarezza».

Leggi Anche
Scrivi un commento