Dieta del bambino, latte vaccino batte latte di crescita

Dieta del bambino, latte vaccino batte latte di crescita

Le madri affrontano diversi problemi riguardo la dieta dei figli. Uno di questi riguarda che latte usare nel post-allattamento; di solito, la scelta è tra il classico latte vaccino ed il
latte di crescita, ricco di vitamine e sali minerali. Proprio questo latte è stato esaminato da un’indagine congiunta di Altroconsumo e Melarossa.

Primo dato, spiegano gli esperti, il fatto che il latte di crescita è creazione artificiale, a base di farina di riso, lecitina di soia, amido di patate, olio di pesce, vaniglia,
saccarosio, vitamine e sali minerali. Detto semplicemente, non è un prodotto naturale.

Inoltre, il latte di crescita viene pubblicizzato come migliore del latte vaccino, in quanto meno ricco di proteine e quindi meno portatore di obesità. Secondo il Bfr, l’Ente Governativo
tedesco, ciò non è corretto: non vie legame evidente tra proteine del latte ed il rischio obesità.

Altroconsumo punta poi il dito direttamente. In base ad una loro indagine del 2009, il latte di crescita porta con sé due grandi problemi alimentari. Primo, le sue aggiunte (saccarosio,
fruttosio e glucosio) spingono i bambini al consumo di dolci. Secondo, altre aggiunte come sali minerali, vitamine, carboidrati complessi e additivi vari: il bambino rischia di assumerne in
eccesso.

Infine il prezzo: il latte vaccino ha un costo elevato, dal peso non indifferente sul bilancio familiare.

Perciò, concludono Melarossa.it ed Altroconsumo, va preferito il latte vaccino.

FONTE: Melarossa.it

“Latti di crescita, inutili e costosi”, Altroconsumo, 1/10/09

Matteo Clerici

ATTENZIONE: l’articolo qui riportato è frutto di ricerca ed elaborazione di notizie pubblicate sul web e/o pervenute. L’autore, la redazione e la proprietà, non
necessariamente avallano il pensiero e la validità di quanto pubblicato. Declinando ogni responsabilità su quanto riportato, invitano il lettore a una verifica, presso le fonti
accreditate e/o aventi titolo.

Leggi Anche
Scrivi un commento