Dalla Giunta laziale un milione di euro per lavoratori in mobilità

Roma, 31 Ottobre 2007 – Un milione di euro per sostenere i lavoratori in cassa integrazione e in mobilità è stato stanziato dalla Regione, questo il contenuto della
delibera, approvata ieri dalla Giunta Regionale del Lazio – su proposta dell’assessore al Lavoro, pari opportunità e politiche giovanili, Alessandra Tibaldi – per “interventi urgenti per
la tutela dell’occupazione”.

Oltre 482mila euro vanno alla provincia di Rieti, quasi 120mila euro a quella di Latina, oltre 205mila euro alla provincia di Frosinone, mentre circa 192mila euro saranno destinati alla
provincia di Viterbo.

“Grazie a questo stanziamento – ha sottolineato il presidente Marrazzo – diamo una risposta concreta ai lavoratori della nostra Regione che vivono una situazione difficile nelle loro aziende.
In tempi brevi verrà istituito un tavolo insieme alle province e alle parti sociali in cui saranno stabiliti i criteri di individuazione dei destinatari e le modalità di utilizzo
di questo finanziamento. Procederemo, come sempre, all’insegna della trasparenza e della concertazione”.

Il finanziamento è regolato dalla Legge Regionale n.15 del 6/08/2007, in particolare dal capitolo “interventi urgenti per i lavoratori in cassa integrazione e/o in mobilità”. La
Regione Lazio ha istituito ad hoc questo intervento per sostenere i lavoratori di quelle aziende colpite da gravi crisi industriali. L’intervento è il risultato di un’intesa raggiunta
tra la Regione e le parti sociali in seguito all’accordo del 25 maggio 2006.

Leggi Anche
Scrivi un commento