“Da notizie di agenzia si apprende che il direttore del Censis avrebbe dichiarato che gli immobili perderanno entro fine anno il 20% del valore, con punte del 50%”

“Da notizie di agenzia si apprende che il direttore del Censis avrebbe dichiarato che gli immobili perderanno entro fine anno il 20% del valore, con punte del 50%”


“Una eventualita’ di questa natura, con effetti generalizzati e diffusi, creerebbe panico e vasti effetti negativi economici e sociali: a cominciare dalle
coperture bancarie delle garanzie per indebitamenti personali ed aziendali, per arrivare agli equilibri dei bilanci e delle economie delle societa’, dei fondi immobiliari o degli investitori
istituzionali, degli enti previdenziali; alle imprese costruttrici per l’invenduto; alle prospettive di patrimonializzazione dei beni familiari, all’inclinazione o meno delle famiglie a mantenere
gli immobili per uso diretto.


Anche noi siamo preoccupati per le gravissime conseguenze legate alla introduzione indiscriminata di pesantissimi aggravi fiscali a carico della proprieta’
immobiliare, ma ci guardiamo bene dall’avanzare ipotesi,quantificate in tale misura, di crolli dei valori di mercato, che non potrebbero avere altro effetto,se non quello di favorirne il trend
stesso”.



Redazione Newsfood.com+WebTv





Leggi Anche
Scrivi un commento