Confagricoltura, diminuiscono i prezzi alla produzione e le macellazioni

 

«Il mercato del comparto bovino continua a segnare tendenze negative». Lo rimarca Confagricoltura che segnala, oltre all’andamento negativo dei prezzi alla produzione
(-19%), la generale contrazione delle macellazioni, indice, se pur indiretto, dell’andamento produttivo dell’allevamento italiano: nei primi sette mesi del 2008, si registra
una diminuzione del 5,7% per i vitelli e del 8,4% per i vitelloni, rispetto al medesimo periodo del 2007. Nel rimarcare come il diverso andamento dei prezzi al consumo stia generando
una costante diminuzione delle vendite e profondi mutamenti negli orientamenti dei consumatori, Confagricoltura richiama l’attenzione sulla necessità di intervenire con:

– il finanziamento delle azioni a suo tempo inserite nel progetto di Piano Carne;
– il supporto alla linea vacca/vitello;
– l’avvio di campagne informative che abbiano come obbiettivo la valorizzazione della produzione italiana.

 

Leggi Anche
Scrivi un commento