FREE REAL TIME DAILY NEWS

Colombo Clerici, presidente Assoedilizia, incontra Silvio Berlusconi

Colombo Clerici, presidente Assoedilizia, incontra Silvio Berlusconi

By Giuseppe

Mon, 17 Jul 2017
Incontro con Silvio Berlusconi a Roma, pres. Assoedilizia Achille Colombo Clerici – Rigenerazione Urbana, Zona franca fiscale – Articolo di “LIBERO” del 14 luglio 2017

Il presidente di Assoedilizia Achille Colombo Clerici, incontrando Silvio Berlusconi illustra i temi della rigenerazione urbana, proponendo una zona franca fiscale (comprendente un’esenzione ventennale dalle imposte sui redditi per gli immobili interessati)  nei relativi ambiti di intervento.
Il presidente Berlusconi concorda.

*   *   *   *

Dal quotidiano LIBERO del 14.7.2017. Tra gli invitati il Presidente di Assoedilizia Achille Colombo Clerici

Berlusconi ha una piano per l’edilizia e rivendica il voto con i dem
Cav tra costruttori e vaccini: «Fi vota le cose giuste»

Una no tax area per i primi 12mila euro di reddito guadagnati. Estesa a tutti: partite iva, lavori dipendenti, autonomi. Se guadagni fino a 12mila euro, non pagherai tasse. E comunque fino a quella cifra non dovrai niente allo Stato. L’idea è di aiutare chi fa più fatica, ma anche di alleggerire in generale la pressione fiscale. «C’è troppa povertà, sofferenza, così il Paese non può ripartire», riflette Silvio Berlusconi.
La misura sarà nel programma di Fi, su cui da mesi sta lavorando insieme a un pool di professori. Ne ha parlato ancora ieri, nel corso del vertice a Palazzo Grazioli che ha convocato insieme coi capigruppo Paolo Romani e Renato Brunetta, i loro vice ed un piccolo gruppo di dirigenti.

Non sarà l’unica proposta sulle tasse. Fisco e casa, infatti, sono i due pilastri del piano che il Cavaliere vuole lanciare per la campagna elettorale.

Proprio di case e di come sfruttare il settore dell’edilizia per far ripartire l’economia aveva parlato, invece, mercoledì sera, alla cena sociale della fondazione “Fiorentino Sullo”, presieduta dal suo ex ministro Gianfranco Rotondi.
Una serata che aveva un parterre particolare, composto da imprenditori e professionisti del settore edilizio, come, per esempio, Achille Colombo  Clerici, presidente di Assoedilizia, Gianni Bastianelli e docenti delle facoltà di architettura.

«Ho costruito e inventato il modello delle “seconde città”», ha ricordato il Cavaliere, che fu nominato tale proprio per l’intuizione di Milano 2 e il suo lavoro di costruttore.
Ai presenti confessa che il suo modello di «città ideale è quello dove i bambini possono andare a scuola a piedi, da soli…», ma, soprattutto, promette di voler fare qualcosa. «Io ho in mente un new deal per l’edilizia». Ovvero l’estensione del Piano casa, e, soprattutto, un piano per «abbattimenti e ricostruzioni», per rinnovare insomma gli edifici vecchi, poco efficienti o sicuri col beneficio di sgravi fiscali.

Il tema della semplificazione, e del “silenzio assenso” per le pratiche amministrative è, poi, ritornato anche ieri, al vertice di Palazzo Grazioli. Un piccolo giallo è stato l’annullamento all’ultimo minuto dell’annunciata partecipazione dell’ex premier alla trasmissione In Onda, su La7. In realtà, ha soltanto deciso di posticipare la sua presenza a mercoledì prossimo. Il Cavaliere ha scelto di rimandare non solo per evitare di dover rispondere alle indiscrezioni-provocazioni contenute nel libro di Matteo Renzi. Temeva di non riuscire a spiegare per bene la decisione di sostenere il disegno di legge del governo sui vaccini, che sta passando al Senato solo grazie ai voti azzurri.

Una scelta parlamentare a cui ha dedicato una nota: «Abbiamo migliorato il testo, l’obbiettivo è garantire a tutti, e specialmente ai bambini e ai ragazzi, l’immunizzazione da malattie aggiornando il piano di vaccinazioni obbligatorie. Saranno tali anche per i migranti e questa è una garanzia per i nostri figli». A chi ha accusato Fi di fare da “stampella”, l’ex premier risponde così: «Nessun significato politico, ma buon senso».
EL. CA.

 

Redazione Newsfood.com
Pubblicazione integrale
su espressa autorizzazione
dell’autore

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: