Colesterolo: dagli ormoni della tiroide un farmaco per combatterlo

Colesterolo: dagli ormoni della tiroide un farmaco per combatterlo

Un farmaco anti-colesterolo basato sugli ormoni della tiroide, potenzialmente più efficace dei prodotti oggi in uso.

Tale scoperta arriva da una ricerca a più mani di istituti medici e scientifici svedesi ed americani, diretta dal dottor Bo Angelin e pubblicata dal “New England Journal of Medicine”.

Il team di Angelin ha preso in esame 168 soggetti, con alti livelli di Ldl (il colesterolo cattivo) e mai sottoposti a terapie con statine (i farmaci standard). Ad essi è stato
somministrato un trattamento a base di eprotirome, versione sintetica degli ormoni della tiroide.

Dopo 12 settimane, la terapia aveva provocato un abbassamento dei livelli di colesterolo senza causare effetti collaterali sul cuore e su altri organi, di solito influenzati negativamente dai
farmaci con base steroidea.

Spiega il dottor Angelin: “Non c’erano dubbi sul fatto che gli ormoni tiroidei riuscissero a diminuire la concentrazione di grassi nel sangue, ma fino ad ora non eravamo riusciti ad eliminare
le controindicazioni per il sistema cardiocircolatorio e per le ossa, per cui anche se il livello dei lipidi si abbassava le condizioni di salute complessive dei pazienti non avevano
significativi miglioramenti”.

Inoltre, il medico fa notare come scopo del lavoro sia creare un trattamento farmacologico alternativo alle statine, off-limit per il 25% dei pazienti a causa dei loro effetti collaterali.

Nonostante i primi risultati incoraggianti, i prodotti a base di eprotirome devono superare ancora altre verifiche. I risultati finali saranno disponibili tra 2-3 anni.

Fonte: Paul W. Ladenson, Jens D. Kristensen, E. Chester Ridgway, Anders G. Olsson, Bo Carlsson, M.Sc., Irwin Klein, John D. Baxter, and Bo Angelin, “Use of the Thyroid Hormone
Analogue Eprotirome in Statin-Treated Dyslipidemia”
, New England Journal of Medicine 2010

Matteo Clerici

ATTENZIONE: l’articolo qui riportato è frutto di ricerca ed elaborazione di notizie pubblicate sul web e/o pervenute. L’autore, la redazione e la proprietà, non
necessariamente avallano il pensiero e la validità di quanto pubblicato. Declinando ogni responsabilità su quanto riportato, invitano il lettore a una verifica, presso le fonti
accreditate e/o aventi titolo.

Leggi Anche
Scrivi un commento