Coldiretti: con Rigener@ si è avviato un importante percorso di sviluppo per le imprese agricole ferraresi

Ferrara – E’ cominciato dal teatro Concordia di Portomaggiore il progetto che vedrà centinaia di imprenditori tornare idealmente sui banchi di scuola per approfondire i
temi dell’innovazione tecnologica, della informatizzazione, del credito, della cultura d’impresa al tempo della globalizzazione.

Formazione al servizio delle imprese agricole ed azioni di consulenza finalizzate a sostenere i processi di innovazione strategica e di conoscenza degli strumenti per la competizione: questo in
estrema sintesi l’intento del ciclo di incontri che Coldiretti ha avviato in provincia di Ferrara, secondo un progetto che ha ottenuto il finanziamento ed il sostegno del Ministero delle
Politiche Agricole e che riguarderà a livello nazionale oltre 20.000 imprenditori con 1.250 incontri di formazione e oltre 50.000 presenze in tutta Italia, sviluppando complessivamente
1.000.000 di ore di formazione.

Tra i temi che per il primo ciclo di incontri riguarderanno oltre 250 imprese ferraresi, l’importanza dell’innovazione e degli strumenti di I.T. (information tecnology) in agricoltura, la
costruzione di un piano di marketing, la valorizzazione del patrimonio aziendale, l’analisi territoriale, le buone pratiche di sviluppo d’impresa, con il supporto di esperti di Credito e
Finanza e di funzionari Coldiretti del circuito CreditAgri, anche attraverso un portale internet che diverrà un importante strumento per le aziende più dinamiche e competitive,
che potranno anche in questo modo fare rete e sistema.

Il calendario prevede corsi base e corsi avanzati che, dopo il battesimo di giovedì 21 a Portomaggiore prevedono l’avvio anche a Codigoro venerdì 22 febbraio al pomeriggio presso
la sede della Cooperativa Maiscoltori ed a Copparo, lunedì 25 febbraio pomeriggio presso la sede Coldiretti copparese.

Leggi Anche
Scrivi un commento