CARUSO DI SPACCAFORNO: SUPPORTO ALLA TRASFORMAZIONE DELLE CITTA’

CARUSO DI SPACCAFORNO: SUPPORTO ALLA TRASFORMAZIONE DELLE CITTA’

Date: Fri, 5 Apr 2019
Polis Maker inaugurato al Politecnico di Milano-Consorzio CISE – 5 aprile 2019 – I N S T A T – Istituto Nazionale per lo Studio e la Tutela dell’Ambiente e il Territorio

Il master Polis Maker inaugurato al Politecnico di Milano-Consorzio CISE

CARUSO DI SPACCAFORNO: SUPPORTO ALLA TRASFORMAZIONE DELLE CITTA’

La  X edizione del master “Polis Maker per la qualità del vivere e lo sviluppo urbano sostenibile” è stata inaugurata questa mattina al Consorzio CISE presso il Politecnico di Milano.

Il Master Polis Maker è coordinato dal Prof. Angelo Caruso di Spaccaforno. Responsabili scientifici e della didattica: Prof. Benedetto Antonini, Santiago Caprio e Angelo Caruso di Spaccaforno. E’ attivato dal Politecnico di Milano, Dipartimento di Ingegneria Civile e Ambientale, in convenzione con il Consorzio Cise e Baicr Cultura della Relazione.

“Il Master – ha detto Caruso di Spaccaforno nel discorso di apertura –  si propone di formare figure professionali specializzate nel campo della gestione della trasformazione degli insediamenti urbani con una particolare attenzione per la qualità del vivere, in un contesto caratterizzato da un costante incremento di una domanda di qualità della città in tema di servizi, mobilità, fenomeni di inquinamento e spazio esistenziale dell’uomo.”
Si propone di fornire strumenti, metodologie operative e competenze trasversali finalizzate a:
– comprendere e analizzare la complessità del fenomeno urbano, con una particolare attenzione alla qualità del vivere.
– consolidare conoscenze tecniche specifiche utili per la valutazione di scelte strategiche e l’implementazione di ipotesi di intervento in ambito urbano ed edilizio.
Il Master offre una concreta opportunità perché fornisce le competenze tecniche e gli strumenti metodologici per la gestione del territorio urbano in linea con la crescente domanda del futuro mercato del lavoro.
L’iniziativa viene apprezzata dal Presidente di Assoedilizia Achille Colombo Clerici il quale ritiene che la complessità della trasformazione urbana che sta coinvolgendo, in Italia e nel mondo, le metropoli più avanzate, abbia sempre più bisogno di specialisti attenti a coniugare prestazionalita’ delle strutture con qualità della vita dei cittadini, e con l’economicita’ delle soluzione proposte.

Il Master si rivolge a:

·       neolaureati in Architettura, Ingegneria Civile e Ambientale e Territoriale e Ingegneria Edile/Architettura

·       neolaureati in altre discipline, economiche, giuridiche, telecomunicazione, geografia e più in generale in scienze sociali e umane,

·       profili professionali interessati alla trasformazione urbana e a dirigenti e funzionari delle Pubbliche Amministrazioni.

Il Polis Maker grazie alla sua formazione interdisciplinare può trovare uno sbocco lavorativo nei settori della Pubblica Amministrazione, del Real-estate, delle società di ingegneria, degli studi di architettura, in società no-profit e in società di trasformazione urbana (STU) impegnati nella trasformazione degli insediamenti urbani.

Foto
– Angelo Caruso di Spaccaforno con Achille Colombo Clerici pres. INSTAT

 

 

Fonte : INSTAT
per Newsfood.com

Leggi Anche
Scrivi un commento