Carta dello Studente: le dichiarazioni di Giovanni Puglisi

«L’iniziativa della Carta dello Studente non è nuova: segue cammini già percorsi all’estero, ma introdurre questo strumento nel nostro Paese è un progetto al quale,
come Commissione Nazionale Italiana dell’UNESCO» ha affermato il suo Presidente Giovanni Puglisi «abbiamo attivamente e consapevolmente collaborato, nell’ottica per la quale
l’Agenzia della Nazioni Unite pone l’educazione alla testa dei suoi compiti e la cultura al cuore dei suoi intenti».

«Ci riempie di soddisfazione e di speranza» ha aggiunto Puglisi» poterci associare all’annuncio di un progetto che si è concretizzato e ci vede coinvolti
affinché milioni di studenti – di cittadini «in costruzione» – acquisiscano consapevolezza della bellezza, della storia e del valore artistico-culturale del nostro
inestimabile patrimonio».

A partire dal mese di settembre, «IoStudio», la Carta dello Studente che il Ministero della Pubblica Istruzione ha realizzato con l’alto patronato del Presidente della Repubblica
per promuovere il diritto allo studio e incentivare l’eccellenza, sarà consegnata a tutti gli studenti della scuola secondaria di II grado.

Darà titolo, su tutto il territorio nazionale, all’accesso gratuito a musei, siti archeologici, beni del Patrimonio Mondiale dell’Umanità e Riserve della Biosfera dell’UNESCO.
Sono previste inoltre facilitazioni per l’accesso a beni di interesse artistico, storico e paesaggistico gestiti dal FAI o da Italia Nostra, oasi del WWF, biblioteche, cinema, concerti e
teatri, mentre agevolazioni economiche vengono riservate per l’acquisto di testi extra-scolastici, viaggi con Trenitalia e soggiorni in ostello o negli agriturismo che «Libera –
associazioni nomi e numeri contro le mafie» gestisce su terreni confiscati alla mafia.

La Carta dello Studente è divenuta realtà grazie alla collaborazione tra il Ministero della Pubblica Istruzione, il Ministero per i Beni e le Attività Culturali, la
Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO e l’Associazione Generale Italiana dello Spettacolo.

Leggi Anche
Scrivi un commento