Carpenè Malvolti e “Perché”

Conegliano – Carpenè Malvolti e “Perché”, insieme per una serata all’insegna del buon mangiare e del buon bere, nell’esclusivo bar – ristorante – punto di ritrovo che sorge
tra Roncade e Marca Trevigiana lungo la strada che conduce ai territori della Serenissima, il prossimo 6 dicembre ci sarà una festa molto particolare: una cena innaffiata dalle bollicine
del Prosecco DOC e dalla selezione L’Arte Spumantistica di Carpené Malvolti e deliziata dalle raffinatezze preparate dai due chef Luca Boldrin e Alfonso Bortoluzzi, insieme alla
degustazione di una selezione di prelibati formaggi presentati per l’occasione dal cheesemaker Alberto Marcomini, volto noto di TG5 Gusto e Gambero Rosso Channel, nonché autore di
numerosi libri sui formaggi italiani ed europei.

La degustazione dei formaggi farà da entrée a una cena in cui ogni portata avrà come partner una etichetta diversa di spumante Carpené L’Arte Spumantistica: si parte
con lo spumante Kerner sposato alle millefoglie di salmone e verdure con salsa al finocchietto e croccante di funghi alla carbonara seguito dal Rosé Carpenè che si degusta con due
primi, le farfalle alle vongole e cozze, pomodorini freschi e burrata, insieme ai tortelli di zucca al ragù di coniglio ed erbe aromatiche. A seguire, sarà la volta del Promotico,
che bagnerà doppiamente una reale di vitella di latte, sia come accompagnamento, sia come ingrediente di cottura: la carne, insaporita con erbe aromatiche, è infatti brasata al
Promotico e a farle da contorno sarà un trionfo di piccole verdure gratinate al grana. La chiusura è affidata al Prosecco Cuvée Oro e a un dessert di sfoglia croccante con
crema chantilly allo yogurt e pere marinate, prima di giungere a un gustoso happy end della serata fatto da cioccolatini di frutta secca e distillati Carpené.

La location del “Perché” è uno spazio originale, polifunzionale e organizzato in modo tale da rendere ogni sosta indimenticabile, dal ricevimento di matrimonio alle feste di
compleanno o laurea, da un intimo tete à tete fino ai pranzi di lavoro. Costruito sulla base di una antica casa colonica, è stato ristrutturato con dettagli di architettura
moderna studiati da Piergiorgio Semerano e Valentina D’Andrea.

La cucina del “Perché” guarda alla tradizione e dà il meglio di se negli abbinamenti inediti di sapori tradizionali, dalla carne al pesce, ai prodotti tipici stagionali del
trevigiano e dell’entroterra veneziano. Anche l’accoglienza rappresenta un punto di forza: dalla disponibilità di spazi per ogni esigenza – salone con oltre 200 coperti, saletta privata,
cortile riservato, giardino bar e tre terrazze – all’offerta di intrattenimenti come gli appuntamenti musicali, culturali, mostre e serate a tema.

Il costo della cena ? 35,00 i vini sono offerti da Carpenè Malvolti
Per prenotazioni tel. 0422849015

Leggi Anche
Scrivi un commento