Carinzia, Udine, Treviso: zone diverse ma gusti senza confini

Carinzia, Udine, Treviso: zone diverse ma gusti senza confini

Unire la Carinzia con le provincie di Udine e Treviso per creare un’offerta totale a base di alimentazione tipica, escursioni nel territorio ed altre iniziative per turismo e vacanze.

Questo l’obiettivo dietro “Gusti senza confini”, guida nata dal lavoro comune delle due province italiane e dell’Associazione Vacanze in Agriturismo della Carinzia.

Secondo i creatori, le tre zone in questione condividono valori importanti, come l’ospitalità verso lo straniero, l’amore per la propria terra e la passione per la cucina locale e
genuina. Da qui, l’idea di legarsi tramite partnership. Ed il sistema funziona: come spiega Hubert Reiner, presidente dell’Associazione Vacanze in Agriturismo in Carinzia “Abbiamo unito in
un’unica guida prosecco e radicchio, asparagi e grappa, formaggi di malga e vini: a chi non viene l’acquolina in bocca?”

Il volume offre così 600 pagine, 200 per ogni partner, ricche di idee, suggerimenti e spunti per mangiare, visitare ed in generale godere dei tre territorio descritti. Tra cultura,
natura, e buona cucina.

La guida si può richiedere gratuitamente telefonando allo 0043/463/330099 o scrivendo a office@urlaubambauernhof.com . Il volume
è inoltre disponibile negli uffici di informazione e accoglienza turistica di tutta la provincia di Treviso.

Matteo Clerici

ATTENZIONE: l’articolo qui riportato è frutto di ricerca ed elaborazione di notizie pubblicate sul web e/o pervenute. L’autore, la redazione e la proprietà, non
necessariamente avallano il pensiero e la validità di quanto pubblicato. Declinando ogni responsabilità su quanto riportato, invitano il lettore a una verifica, presso le fonti
accreditate e/o aventi titolo.

Leggi Anche
Scrivi un commento