Calorie: pop-corn e bibite sono peggio del cibo da fast food

Calorie: pop-corn e bibite sono peggio del cibo da fast food

Bisogna stare attenti alle visite al cinema. La tradizionale accoppiata pop corn e bibita è più dannosa per la salute dei tanto criticati (e non a torto) cibi da fast food, come
gli hamburger.

L’avviso arriva da uno studio commissionato dal Center for Science and Public Interest (CSPI).

Innanzitutto, fanno notare i ricercatori, la “coppia” da cinema può arrivare alle 1.160 calorie, quasi il fabbisogno giornaliero. E poi, ci sono i grassi saturi: quelli contenuti in pop
corn e bibite sono pari al necessario per il sostentamento di tre giorni di un adulto. In eccesso, tali elementi provocano danni alle arterie e favoriscono malattie cardiovascolari.

Detto questo, è comunque possibile conciliare spuntino e visione dei film.

La dottoressa Jane Hurley, nutrizionista del CSPI, consiglia così di prendere metà dose di pop corn (o prendere una intera e dividerla con la compagna/o) e di sostituire le
bevande gassate con semplice acqua minerale.

Inoltre, tale ricerca è particolarmente “americana”: le analisi e le rilevazioni sul campo sono basate sulle abitudini alimentari USA, diverse (e spesso con più grassi) rispetto a
quelle del Vecchio Mondo. Il modo americano di cucinare pop corn, ad esempio, è molto più ricco di grassi e calorie.

Matteo Clerici

Leggi Anche
Scrivi un commento