Vedi altri articoli e video su Blue Sea Land (clicca qui)

 

 

Se Maometto non va alla Montagna… la Montagna va a Maometto

 

Sanlorenzo Mercato sbarca a Blue Sea Land 2017:

Tre giorni di spettacoli e musica a Piazza San Michele, un villaggio del gusto con musica e spettacoli e tutte le specialità della Sicilia autentica


 

 

Palermo, 27 settembre 2017 – Sanlorenzo sbarca al Blue Sea Land con un proprio villaggio gastronomico. Dal 28 settembre all’1 ottobre le botteghe del Mercato – Pastificio, Friggitoria, Pescheria, Carnezzeria, Ortofrutta, Salumeria, Gelateria – trovano spazio nell’antica piazza di San Michele, incrocio fra l’antico quartiere arabo (Casbah), ebraico (Giudecca) e l’importante complesso religioso di San Michele, all’interno del villaggio espositivo, nel pieno centro storico di Mazara del Vallo. Al suo interno i visitatori del Blue Sea land potranno degustare le principali eccellenze siciliane (prodotti della terra e del mare nonché i migliori vini di Sicilia) e assistere a show-cooking e spettacoli.

 

Giovedì 28 settembre venerdì 29 settembre Sanlorenzo Mercato sarà presente con la sua brigata di cucina al Seminario vescovile di piazza della Repubblica per due cene istituzionali con delegati e rappresentanti dei Paesi del Mediterraneo, buyer e giornalisti. Sotto la guida dello chef Francesco Giuliano, affiancato dai ragazzi dell’istituto Professionale Ipsia-Alberghiero – Ottico Ferrara, saranno presentati due menù tematici, giovedì a base di pesce, venerdì a base di carne, con piatti come busiate fresche con tenerumi, gambero, tonno rosso e granella di scaccio palermitano  o arrosto di vitello alla birra rossa con maionese al cren e semi di papavero. Ad innaffiare le cene, le migliori selezioni di vino della Tenuta Gorghi Tondi.

 

Tante prelibatezze dell’enogastronomia siciliana, rigorosamente a filiera corta, ma anche grande divertimento grazie al fitto calendario di appuntamenti musicali che ogni sera, a partire dalle 19.00, si terranno all’interno del villaggio di Sanlorenzo Mercato. Si inizia venerdì 29 settembre con la Sud Street Band, sabato è la volta delle percussioni dei Trinakatu’m, a seguire i Musicari’a e…dintorni, con cover italiane e straniere. Tre gli appuntamenti in programma domenica 1 ottobre, a partire dalle 18.00 con i Trinakatu’m, alle 19.00 i Futura tribute band con il loro tributo a Lucio Dalla. La serata si conclude con Spirit, duo jazz con Giovanni Mattaliato al clarinetto e Massimo Patti al contrabbasso degli Amici della Musica. Gli eventi sono realizzati e promossi dall’Associazione Canto del Marrobbio.

 

Il tema di Blue Sea Land 2017 è: “Green e Blue Economy: i Distretti Produttivi nell’Economia Circolare”. Pertanto troveranno spazio realtà imprenditoriali impegnate nello sviluppo di processi di rigenerazione delle risorse in termini di sostenibilità ambientale e innovazione produttiva volti alla crescita occupazionale, alla garanzia della sicurezza alimentare e alla lotta contro gli sprechi.

Blue Sea Land promuove lo strumento del Cluster, laboratorio di eccellenze che rappresenta l’economia reale dei territori, un modello virtuoso di fare sistema.

Numerose le aziende agro-ittico-alimentari italiane, ed in particolare siciliane, che hanno confermato la loro presenza a Blue Sea Land 2017. Gli espositori potranno far conoscere ai visitatori provenienti da tutte le parti del mondo prodotti e pietanze tipiche del Mediterraneo, Africa e Medioriente.

In parallelo all’Expo si terranno sessioni di incontri B2B e C2C con i buyers provenienti dagli oltre 50 Paesi partecipanti numerosi gli incontri scientifici, dibattiti promossi da Enti, Istituzioni ed Organizzazioni, grandi eventi e spettacoli interculturali.

 

Sanlorenzo è un mercato coperto a Palermo in cui si trovano circa 3000 prodotti, tutti di origine siciliana, da oltre 250 produttori sparsi in tutto il territorio regionale. Un unicum nel panorama nazionale, reso possibile solo grazie alla biodiversità del territorio siciliano. Per la garanzia e la selezione delle sue materie prime Sanlorenzo Mercato si avvale della collaborazione con Università degli Studi di Palermo, Slow Food e Associazione Provinciale Cuochi e Pasticcieri di Palermo, nonché di una rete di piccoli produttori e coltivatori diretti certificati nel puro rispetto della stagionalità e dei cicli produttivi naturali. Sanlorenzo Mercato è anche un hub di eventi e iniziative legati alla cultura del cibo e del mangiar sano.