Berlusconi: «schede confuse, Napolitano garantisca la regolarità del voto»

Dopo aver più volte messo in guardia sul rischio dei brogli alle elezioni politiche di aprile, il candidato premier del Popolo della Libertà Silvio Berlusconi ha lanciato un
appello al Capo dello Stato in merito alle schede elettorali che indurrebbero all’errore.

«Così come sono state predisposte dal Ministero dell’Interno ,scrive in una nota Berlusconi, non offrono garanzia alcuna che sia rispettata la volontà degli elettori»
secondo l’ex premier, che critica la disposizione dei simboli fatta, scrive, in modo confuso e in grado di confondere. Berlusconi si è rivolto al presidente Giorgio Napolitano»
perché intervenga immediatamente a difesa della credibilità delle istituzioni democratiche e del diritto degli italiani a un regolare svolgimento delle elezioni».

Leggi Anche
Scrivi un commento