Berlusconi ai Circoli della Libertà: «inutile e dannoso ogni voto ai partitini»

Silvio Berlusconi si lancia nella campagna elettorale dai Circoli della libertà riuniti oggi a Milano. Il cavaliere ha definito inutile e dannoso ogni voto che verrà dato ai
partiti minori, perché – ha spiegato – rallentano l’azione del Partito Democratico e del Pdl. Dopo aver lodato Clemente Mastella per aver fatto cadere il governo Prodi, ha annunciato che
la Lega correrà con un proprio simbolo, ma si presenterà solo al nord. Berlusconi ha definito un sogno che si realizza la creazione del Pdl, nato, ha detto Berlusconi, dalla
manifestazione del 2 dicembre del 2006 alla quale partecipò anche l’Udc. Proprio il partito di Casini oggi ha aperto al dialogo sulla lista unica. Probabilmente bisognerà
aspettare il 3 marzo, termine in cui scade la presentazione dei simboli con cui i partiti si presenteranno alle elezioni, per sapere se anche l’Udc correrà sotto il simbolo del Pdl.

Berlusconi ai Circoli della Libertà: «inutile e dannoso ogni voto ai partitini»

Leggi Anche
Scrivi un commento