Bazzano (BO): «Gran Palio della SIignoria dei Bentivoglio»

 

Ha ribadito il suo ruolo di prestigiosa vetrina per il mondo dei vini passiti il Concorso Internazionale di Vini Passiti «Gran Palio della Signoria dei Bentivoglio»,
rassegna alla seconda edizione che nelle giornate di sabato 29 e domenica 30 novembre ha visto chiamate a raccolta nelle suggestive sale della Rocca dei Bentivoglio di Bazzano, alle
porte di Bologna, oltre 460 etichette di vini passiti provenienti da tutta Italia e dal mondo: tipologie dolci e secche, e poi ancora vini muffati, a vendemmia tardiva, icewine, vini
chinati ed aromatizzati, in degustazione al pubblico e protagonisti della gara che, oltre a decretare i vincitori nelle rispettive categoria, ha eletto il miglior abbinamento con il
Panspeziale, dolce natalizio della tradizione bolognese, e con il Parmigiano Reggiano.

Un successo per cui parlano i numeri, con il doppio delle cantine partecipanti rispetto alla passata edizione ed un’affluenza di visitatori che, nonostante il tempo poco clemente, ha
superato i 1.500 ingressi paganti: ben oltre insomma le aspettative dell’organizzazione, l’Accademia della Muffa Nobile (www.muffanobile.it), associazione senza fini di lucro
fondata nel marzo del 2007 da cinque amici bolognesi accomunati proprio dalla passione per i vini passiti e le tipicità gastronomiche tradizionali di cui promuovono sapori e
cultura.

Il fine settimana bazzanese ha reso possibile a curiosi ed enoappasionati entrare in contatto con un mondo di grande fascino e tradizione, opportunità per scoprire
ed assaggiare prodotti di fama internazionale ed autentiche rarità enologiche e, al tempo stesso, incontrare i produttori nel corso dei seminari ed appuntamenti di
degustazione allestiti durante la mostra. L’appuntamento da non predere è insomma con la prossima edizione, sempre nello stesso periodo dell’anno, che porterrà nel
bolognese ancor più cantine ed etichette da tutto il mondo!

I vincitori delle varie categorie:

Passito dolce
Perini Enzo (Vernasca, PC) – Vin Santo di Vigoleno 2000
Tili (Assisi, PG) – Gaudium 1998

Passito Secco
Novaia (Marano di Valpolicella, VR) – Riserva Vigneto Le Balze 2003

Vendemmia tardiva
Cardinali Alberto e Laura (Castell’Arquato, PC) – Dolce Montepascolo 2007

Icewine
Tenuta Baron di Pauli (Caldaro, BZ) – Exilissi Ice 2004

Muffato
Weingut Rosenhof (Burgenland, Austria) – Weissburgunder Ausbruch 1989

Chinato
Gradizzolo (Monteveglio, BO) – Chinè

Abbinamento con Panspeziale
La Tunella (Ipplis di Premariacco, UD) – Noans 2006

Abbinamento con Parmigiano Reggiano
Masi Agricola (Gargagnago di Valpolicella, VR) – Costasera 2005

Albana di Romagna
Tenuta Uccellina (Russi, RA), Dorotea Albana 2004

Malvasia dei Colli Piacentini
La Stoppa di Elena Pantaleoni (Rivergaro, PC), Vigna del Volta 2006

Burson Rosso Ravenna da uve longanesi
Celti Centurioni (Bagnacavallo, RA), Burson Riserva 2003

Picolit
Eugenio Collavini (Corno Rosazzo, UD), Picolit 2003

Recioto della Valpolicella
Fratelli Vogadori (Negrar, VR), Recioto della Valpolicella Classico 2005

Vinsanto toscano
Fattoria di Bacchereto – Terre a Mano (Bacchereto, PO), Vinsanto di Carmignano 1999

Amarone della Valpolicella
Novaia (Marano di Valpolicella, VR), Riserva Vigneto Le Balze 2003

Recioto di Soave
El Vegro (Monteforte d’Alpone, VR), Vigne delle Fate 2005

 

Leggi Anche
Scrivi un commento